Home » A Palestrina i rifiuti di Roma? Il sindaco De Angelis li rispedisce al mittente
Ultimi articoli

A Palestrina i rifiuti di Roma? Il sindaco De Angelis li rispedisce al mittente

Il sindaco contro chi utilizza bugie gravi a fini politici

Il sindaco di Palestrina, Adolfo De Angelis, replica con fermezza all’ipotesi della Città Metropolitana di portare dei rifiuti a Palestrina.

“Ho appreso – afferma De Angelis – che nel documento diffuso dalla Città Metropolitana di Roma Capitale è individuata anche l’area di Palestrina, come idonea per la realizzazione di una discarica in cui smaltire i rifiuti romani. E da sindaco rispondo che rispediamo al mittente la comunicazione, ma soprattutto i rifiuti. E’ inaccettabile che il nostro territorio debba smaltire l’immondizia prodotta a Roma. Il ciclo dei rifiuti deve essere invece chiuso all’interno della città. Se si indica una via diversa è solo per miopia e incapacità gestionale, che non possono ricadere sulle spalle dei cittadini della provincia. Da sindaco farò tutto il possibile per tutelare il mio paese da scelte scellerate come queste, che rischiano di sconvolgere l’equilibrio ambientale della nostra cittadina. La sindaca Virginia Raggi pensi a governare Roma, invece di scaricare altrove i suoi problemi”.

Related posts

Monte Compatri, screening mammografico gratuito il prossimo 25 novembre

Redazione Numerozero

Andrea Lo Cicero denunciato per violenza da giornalista La7 – Il Video

Matteo Palamidesse

Giornata Mondiale dell’Autismo: i comuni si tingono di blu

Redazione Numerozero

2 commenti

Mario Visconti Maggio 13, 2017 at 8:48 am

Qualcuno ricorda che nel 1991-1992 Roma, all’improvviso, chiuse Malagrotta ai comuni della Provincia perché limitando l’ingresso dei rifiuti al solo comune di Roma, si poteva avere il tempo, nei dieci anni successivi, costruire una discarica eccellente. Quella decisione immediata mise “in ginocchio” tutti i comuni. Chi era Sindaco di allora ricorda con angoscia quel periodo. Sono passati oltre venticinque anni e la soluzione oggi è portare i rifiuti nell’area metropolitana. In venticinque anni cosa ha fatto il comune di Roma per smaltire i suoi rifiuti? Con capisco nulla, ma mi chiedo: perché ad esempio in Svezia le cose funzionano così bene che le discariche sono sovradimensionate tanto da poter importare i rifiuti da altri luoghi? Mario Visconti ex Sindaco di Castel San Pietro Romano

RISPONDI
I rifiuti di Roma rimangano a Roma. “Comprì” cara Raggi?! – Fardello Maggio 14, 2017 at 10:12 am

[…] Articolo su Numero Zero del Sindaco De Angelis sui rifiuti di Roma. http://www.numerozero.org/ultimi-articoli/rifiuti-roma-palestrina/ […]

RISPONDI

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: