Home » “Cantare le stelle” per aiutare i bambini malati
Musica

“Cantare le stelle” per aiutare i bambini malati

Sabato 11 gennaio a Palestrina, al Cinema Teatro Principe, con 10 euro un grande spettacolo per sostenere Heal nella ricerca sul cancro dei bambini

Sabato 11 gennaio 2020, alle ore 21 al Cinema Teatro Principe di Palestrina, il Circolo Culturale Prenestino “Roberto Simeoni”, con il patrocinio della Città di Palestrina, organizza la serata di beneficenza a favore del Progetto Heal. La serata, “Cantastelle”, vuole essere un viaggio tra mille emozioni, con grande protagonista Andrea Perrozzi, un cantastorie tra i cantautori.

“Cantastelle” è un viaggio alla scoperta del più grande cantautorato italiano, una serata divertente, delicata e malinconica scandita dalla voce di Andrea Perrozzi, direttamente dal palco di Enrico Brignano. Una serata concerto in cui Perrozzi presterà la propria voce per dipingere le emozioni della vita, anzi di molte vite. E quando le parole non bastano la voce diventa musica, quella dei cantautori italiani più noti e amati e delle opere più belle di Bruno lauzi, Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Lucio Dalla e moltre altre “stelle” del nostro firmamento artistico. Andrea sarà accompagnato da un gruppo di musicisti di spessore e dalla grande carica emotiva: Pino Iodice, Salvatore Mennella e Alessandro Sanna. I testi sono a cura di Andrea Perrozzi e Manuela D’Angelo.  

Uno spettacolo a cui è possibile assistere per soli 10 euro, con il nobile fine di destinare il ricavato all’Associazione Heal Onlus, per la ricerca contro la lotta ai Tumori cerebrali dei bambini.

L’associazione Heal per i bambini

L’Associazione Heal sostiene il lavoro di medici, infermieri e biologi che quotidianamente operano nella cura e nella ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica. Il senso dell’associazione è principalmente quello di sostenere la comunità scientifica operante nella ricerca, nella divulgazione e sensibilizzazione rispetto alla malattia oncologica pediatrica in generale, neuro-oncologica in particolare. Un impegno, sostenuto dalla serata di sabato, volto a finanziare progetti di ricerca scientifica per favorire lo studio e la cura dei tumori cerebrali infantili i quali, seppur rari, rappresentano il primo tumore solido che colpisce l’infanzia e ancora oggi una importante causa di mortalità o di invalidità permanente.

I fondi raccolti vengono destinati alla ricerca sui tumori cerebrali infantili attravers il sostegno dell’Equipe Medica diretta dalla Dott.ssa Angela Mastronuzzi responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale in Neuro-oncologia presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il cui staff è costituito da personale medico di primo piano nella ricerca neuro-oncologica.

Sostenere la ricerca in neuro-oncologia pediatrica, si traduce nella creazione di campagne ogni volta direzionate verso il finanziamento di un progetto specifico. I risultati della raccolta e i risultati scientifici ottenuti grazie ai fondi donati, saranno pubblicati in modo trasparente sul sito dell’associazione e sui social. L’utilizzo delle campagne rende il sostenitore più motivato e coinvolto, poiché partecipa al finanziamento del progetto in corso fino alla fine del processo, individuando l’obiettivo verso cui di volta in volta viene direzionata la raccolta fondi.

Cantare le stelle

Qualcuno sostiene che, quando una vita si spegne sulla terra, si accende una stella di più nel cielo. “Cantastelle” è proprio questo: un saltimbanco, un artista di strada, canta la vita e racconta la storia di esistenze significative. Dall’asso sportivo che però soffre per amore ai due amici inseparabili che, crescendo, hanno abbracciato ideali politici estremi e contrari, alla donna che trova l’uomo della sua vita, ma è il 1961, si trova in Germania e un muro li divide per 28 anni… in un’atmosfera magica, irreale e poetica, senza rinunciare all’ironia che è parte fondamentale della vita di ciascuno, questo cantastorie osserva l’universo, si interroga sull’esistenza di Dio, accende i cuori dell’uditorio e regala al cielo le composizioni più belle ed emozionanti del nostro tempo, scritte dai cantautori italiani più amati – altre “stelle” del nostro firmamento artistico.

Chi è Andrea Perrozzi

A rappresentare questo personaggio così ricco di umanità è Andrea Perrozzi, attore e interprete dall’animo sensibile, la battuta pronta e la voce inconfondibilmente calda, che vanta nel suo curriculum prestigiose collaborazioni. Da “Ponzio Pilato” in Jesus Christ Superstar al “Serenante” di Rugantino a “Rossini” in Febbre da Cavallo, alterna ruoli in produzioni importanti e teatri celebri come il Sistina di Roma e l’Arcimboldi di Milano, a commedie e musical off; è autore delle musiche dei propri spettacoli e, dal 2015, di tutti quelli di Enrico Brignano; come musicista, ha partecipato a tournèe importanti come quella degli UT-New Trolls, esibendosi in giro per il mondo. 

Related posts

“Conoscere e vivere”. Il documentario sui Monti Prenestini sbarca a Roma.

Matteo Palamidesse

Biglietti del treno con carta clonata: due donne in manette a Roma Termini

Redazione Numerozero

Latini: “Il Comune di Valmontone è uno dei più virtuosi nel Lazio in fatto di integrazione”

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info