Home » Aiutiamo il “Praeneste Rally Drift Show”: piccolo sforzo per un grande spettacolo
Palestrina

Aiutiamo il “Praeneste Rally Drift Show”: piccolo sforzo per un grande spettacolo

Il Rally Drify show 2021

Annullato il 27 e 28 agosto per problemi burocratici, il Praeneste Rally Drift Show è stato riprogrammato per l’8 e 9 ottobre prossimo. Il presidente dell’Associazione Jolly Roger Team, Maurizio Vannelli, ha accolto le sollecitazioni che arrivavano da più parti ed ha accettato la sfida, riorganizzando daccapo l’evento.

“Purtroppo – spiega Vannelli – avevamo già sostenuto tutte le spese, impossibili da recuperare. Abbiamo quindi lanciato una sottoscrizione per consentire a chiunque volesse darci una mano di sostenerci in qualche modo, anche con pochi euro, per evitare che il lavoro portato avanti da anni non sia vanificato per un intoppo burocratico e, quindi, tornare a far emozionare e divertire grandi e piccini con una manifestazione che, seppur motoristica, è sempre stati inclusiva e gratuita per tutti”.

Per riuscire a ricostruire l’evento servono circa 3500 euro, ovvero una manciata di euro per qualche centinaio di persone. Donare è molto semplice visto che è stato attivato un link su Paypal che consente in pochi click di versare la cifra che si vuole. “Bastano anche 5 euro – precisa Vannelli – Facebook ha preimpostato una cifra sulla donazione, ma non c’è una cifra fissa. Basta cancellare quella preimpostata e mettere la somma che si vuole versare, dai 5 euro in su”.

Per farlo seguire il link Il mio contributo per il Praeneste Rally Drift Show.

Un piccolo aiuto per realizzare una grande manifestazione. Tra i primi sostenitori, Luca scrive: “Caffè e brioches €2.30, sigarette €6.00, un gelato €2.00. Cosa sono 5 euro per dare un contributo a far ripartire un gruppo messo in difficoltà dalla burocrazia e, soprattutto, che non ha mai fatto pagare un centesimo ai propri eventi? Se sei un’amante del Motorsport, anche con soli 5 euro puoi fare la differenza!”.

Related posts

L’autopsia su Emanuele: “Era sano, vittima del Covid-19”

Matteo Palamidesse

San Cesareo, si schianta contro un’altra auto: un morto ed un ferito

Matteo Palamidesse

Zagarolo, al via la mostra “I giochi di Leonardo”

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info