Home » Parte oggi 18app, il bonus di 500 euro per i maggiorenni: ecco come funziona
Politica

Parte oggi 18app, il bonus di 500 euro per i maggiorenni: ecco come funziona

di Elvira Casale

Al via il bonus di 500 euro per i 18enni. Sul sito 18app.it ci si può registrare ed accedere alle agevolazioni, ai beni e servizi legati al bonus.

Da oggi è possibile richiedere i 500 euro di bonus cultura per i giovani che compiono 18 anni nel 2016. La legge di stabilità ha previsto un fondo di 290 milioni di euro per tutti cittadini residenti nel territorio nazionale che compiono la maggiore età quest’anno, inclusi i 18enni extracomunitari residenti con permesso di soggiorno. Per accedere al bonus occorrerà andare su www.18app.it e registrarsi.

I 500 euro potranno essere utilizzati per acquistare biglietti o abbonamenti per cinema, teatro, concerti e altri spettacoli dal vivo, libri, biglietti per accesso a musei, mostre, aree archeologiche, monumenti, gallerie, fiere culturali e parchi naturali.

18app vuole dare simbolicamente a ragazze e ragazzi il benvenuto nella comunità adulta dando loro un incentivo a consumare beni culturali in quell’Italia che ha il più grande patrimonio culturale del mondo. Il provvedimento, varato dal governo, riguarda circa 500 mila giovani che compiono gli anni nel 2016 ed è un ulteriore passo per accelerare il processo di digitalizzazione del nostro Paese.

Sia i ragazzi che gli esercenti dovranno registrarsi on line alla piattaforma. I ragazzi dovranno prima iscriversi a Spid, la carta d’identità virtuale che permette il riconoscimento di ogni giovane. I canali che permettono di ottenere questa identità digitale sono, al momento, Poste, Tim, Infocert e Sielte. Tramite questi provider saranno assegnate le credenziali per essere riconosciuti e poi utilizzare il bonus. I neo diciottenni avranno tempo fino al 31 dicembre 2017 per spendere la somma a disposizione, mentre il termine per iscriversi scade già il 31 gennaio 2017. L’iniziativa sarà accompagnata da una campagna di comunicazione anche sui social network. Gli esercenti, invece, per aderire e caricare le proprie proposte online, dovranno registrarsi, entro il 30 giugno 2017, su www.18app.it tramite le credenziali in loro possesso fornite dall’Agenzia delle Entrate .

Ad oggi sono più di un migliaio gli esercenti, comprese le più famose catene della cultura, che si sono registrati e che offriranno beni e servizi legati al bonus.

Il sito www.18app.it farà da vetrina e collegherà i giovani alle tante proposte dei negozi di tutta Italia. Per maggiori informazioni sul funzionamento del bonus, è possibile anche leggere la nota informativa diffusa dall’Anci.

Molti anche i link direttamente dalla pagina dei comuni, come quello sul sito del Comune di Palestrina.

Related posts

Antenna 5G, il sindaco Mario Moretti in commissione alla Pisana

Matteo Palamidesse

Artena, tentata rapina all’Unicredit

Matteo Palamidesse

Allerta METEO per la Regione Lazio: avviso del Centro Funzionale Regionale

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info