Home » Dall’8 Marzo chi ha meno di 65 anni potrà prenotare il vaccino su Salute Lazio
Salute

Dall’8 Marzo chi ha meno di 65 anni potrà prenotare il vaccino su Salute Lazio

Non si dovrà attendere la chiamata del proprio medico, ma si potrà seguire lo stesso iter deciso per gli over 80. L’assessore alla sanità D’Amato: “Johnson&Johnson garantirà 2 milioni di dosi ogni tre mesi”.

di Matteo Palamidesse

Partirà l’8 Marzo la prenotazione per chi ha meno di 65 anni per il vaccino anti Covid. Non si dovrà attendere di essere chiamati dal proprio medico bensì ci si potrà prenotare sul sito di Salute Lazio, seguendo lo stesso iter seguito per gli over 80. La Regione innesta una marcia superiore, una corsa ai ripari contro la virulenza delle nuove varianti che hanno reso, alcuni comuni, soprattutto della Ciociaria, zona rossa.

Un processo che subisce ritardi, sia per la mancanza di fiale di vaccino (ad oggi sono una cinquantina i medici che hanno ricevuto le dosi su 2900 aderenti alla campagna) sia perché il sito per la prenotazione del vaccino è online ed attivo solo da sabato scorso.

Una campagna che non parte sana polemiche, soprattutto sull’adesione dei medici di famiglia; la Regione infatti lamenta una bassa adesione, mentre i secondi lamentano la mancanza di stock di vaccino utili per poter iniziare la vaccinazione (la settimana scorsa AstraZeneca ha ridotto la quantità di 40mila unità e in questa ha previsto un taglio di 30mila dosi).

Nel frattempo però, una nuova notizia accende nuove speranze. A metà Marzo Johnson&Johnson ha promesso, dopo l’approvazione di Ema ed Aifa, l’invio di 2 milioni di dosi nel Lazio. L’Assessore D’Amato esulta, convinto che con questi numeri si potranno vaccinare 2 milioni di persone in due mesi, sfruttando a pieno carico anche i medici di medicina generale e le farmacie aderenti (per ora 1500).

“800mila inoculazioni saranno fatte dai medici di base, 500mila dai farmacisti e il resto dai nostri centri vaccinali” ha affermato.

Related posts

Poker del Citysightseeing Palestrina che schianta la Stella Azzurra

Redazione Numerozero

Nonno Benito colpisce ancora: borseggiatore 90enne arrestato dai carabinieri

Redazione Numerozero

Tre ruspe di ingente valore recuperate a San Cesareo

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info