Home » “Agire per un comprensorio verde”, un cammino sul futuro dei nostri territori
Ambiente

“Agire per un comprensorio verde”, un cammino sul futuro dei nostri territori

Alp e Braincommunity Aps e l’evento del 20 Giugno presso San Gregorio da Sassola. Gli interventi immediati e risolutivi per bloccare queste minacce e per valorizzare e rendere fruibile il patrimonio ambien- tale dell’Agro Tiburtino-Prenestino.

“Uno straordinario patrimonio naturale, paesaggistico e storico-archeologico
rischia di andare perduto sotto i nostri occhi.

Un progetto per uno svincolo autostradale a servizio di una piattaforma logistica minaccia la Tenuta di Passerano, un polmone verde insostituibile, simbolo di un’agricoltura sostenibile e biologica; così come straordinari per i valori naturalistici e storico-archeologici che conservano sono i Valloni di Ponte Lupo e di San Vittorino, direttamente interessati dal progetto della discarica di porta Neola.

Occorrono interventi immediati e risolutivi per bloccare queste minacce e per valorizzare e rendere fruibile il patrimonio ambien- tale dell’Agro Tiburtino-Prenestino.

Il MiC dichiari bene di interesse storico artistico il complesso immobiliare storicamente denominato “Tenuta di Corcolle” e elabori e finanzi un piano straordinario per il restauro e la fruizione del patrimonio storico-archeologico dell’Agro; la Regione Lazio istituisca le Riserve Naturali dell’Agro Tiburtino-Prenestino e di Monte Pagliaro e l’ente di Gestione delle Aree Protette Prenestine, garantendo le necessarie risorse per un progetto di conservazione del patrimonio naturale dell’area”.

Braincommunity Aps, una delle associazioni afferenti ad ALP invita gli interessati.

Il programma prevede la partenza da Poli, passando per Casape per raggiungere San Gregorio da Sassola; un cammino di borgo in borgo attraverso una delle parti più belle dei Monti Prenestini.

Per tutte le info e per potersi iscrivere:

www.braincommunity.org/campagne/agire-per-un-comprensorio-verde/

Camminare e mobilitarsi significa tutelare e valorizzare, non mancare #uniscitialcammino

Related posts

Terremoto, la terra trema ancora: scossa di magnitudo 4.1 in Provincia di Rieti

Matteo Palamidesse

A Valmontone in migliaia all’ordinazione episcopale di don Luigi Vari

Redazione Numerozero

Ora dobbiamo fare sul serio. Cronaca di una quarantena

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info