Home » Roma, partecipate: Raggi chiama Blandini
Politica

Roma, partecipate: Raggi chiama Blandini

Dopo le paventate dimissioni dei Cda di Ama, Atac e Acea, filtra la chiamata della Raggi a Blandini.

Antonio Blandini potrebbe diventare Assessore “alle partecipate” nella giunta Raggi. Professore di Diritto Commerciale presso la Facoltà di economia della Federico II, e presso la Facoltà di economia della Luiss Guido Carli.

Chiamato direttamente del neosindaco, avrebbe il compito di sfoltire la giungla di partecipate del Comune di Roma.

Domani si dimetterà il Cda e il Presidente di Ama, Daniele Fortini, cosa ormai quasi certa. Rettingheri di Atac avrebbe il desiderio di rimettere il mandato.

Acea invece, dopo le indiscrezioni sulle dimissioni di Tomassetti, in una nota “smentisce categoricamente che il presidente, Catia Tomasetti abbia dato la propria disponibilità a ‘fare un passo indietro. […] Tra l’altro è destituito di ogni fondamento anche che il presidente avrebbe convocato una riunione dello staff per ‘comunicazioni urgenti’, come riportato. Essendo Acea quotata alla Borsa di Milano, la presidente Tomasetti precisa che semmai fosse sua intenzione ‘fare un passo indietro’, e non lo è, prima di procedere a ogni tipo di comunicazione ad altri soggetti, ne discuterebbe con gli azionisti della società, in primis con l’azionista di maggioranza (il Comune di Roma)”.

 

 

Related posts

Tre scosse in un’ora: panico e scuole chiuse nell’area prenestina

Redazione Numerozero

Palio di Sant’Agapito 2019: 14 mesi tra fatti e retroscena

Redazione Numerozero

Serie A: termina la prima giornata. Partono bene le due romane

Luca Casale

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info