Home » “Vaccinati i vaccinatori”: al via da Palestrina la campagna di Asl Roma5
Primo Piano

“Vaccinati i vaccinatori”: al via da Palestrina la campagna di Asl Roma5

Stamattina al Coniugi Bernardini le prime 48 dosi del vaccino a medici, infermieri e operatori sanitari. Nei prossimi giorni si prosegue con la Melagrana di Zagarolo

Mattina densa di emozioni ed aspettative quella che ha visto l’avvio anche nella ASL Roma 5 del piano vaccinazioni anti-Covid.

In tutta la giornata sono state fatte 48 vaccinazioni, sono stati vaccinati gli operatori sanitari che saranno a loro volta i vaccinatori. È quindi partita ufficialmente da Palestrina la campagna vaccinazioni anti Covid anche nella ASL Roma 5. Domani è previsto l’arrivo delle altri dosi per proseguire l’attività di vaccinazione degli operatori sanitari e tra le altre strutture coinvolte progressivamente nel piano, sarà anche la volta della RSA pubblica della “Melagrana” a Zagarolo.

Nelle fasi iniziali, in linea con le indicazioni regionali, si procederà con gli operatori sanitari e socio sanitari, sia pubblici che privati e i residenti e gli operatori delle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) e delle strutture socio assistenziali.

“Ancora una volta mi trovo a ringraziare gli operatori – ha detto il Direttore generale della ASL Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito – per la generosità dimostrata anche in questa occasione. Quanto sta avvenendo in questi giorni, con l’arrivo e le prime somministrazioni, rappresenta una svolta, la speranza che si sia intrapresa la strada che porterà, tutti e in tutto il mondo, fuori da questo difficilissimo periodo. Dobbiamo continuare a rispettare le norme e i corretti comportamenti, oggi abbiamo però un’arma in più”.

“Ho assistito, questa mattina, all’avvio della campagna vaccinale nell’ospedale di Palestrina: proteggere chi è in prima linea dal rischio di trasmissione del virus è opportuno per continuare in sicurezza le attività di immunizzazione”. Lo dichiara Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione del Consiglio regionale del Lazio. “Ringrazio – prosegue la Mattia – il direttore generale Giorgio Santonocito per la disponibilità di oggi e la puntualità del lavoro che sta svolgendo da mesi nella Asl Rm5, dove, lo voglio ricordare, l’ospedale di Palestrina, interamente dedicato ai pazienti Covid, continua a lavorare senza sosta. Non posso negare la fortissima emozione provata in questo momento storico per il nostro Paese tutto e per le nostre comunità, destinatarie di un numero sufficiente di dosi per avviare la prima fase di copertura, che, nel corso delle settimane, raggiungerà prima le categorie più fragili e progressivamente tutta la popolazione”. “Da un anno siamo nella morsa del Covid-19 e, alle nostre spalle, c’è una lunga e triste scia di ricoveri, decessi e difficoltà con le quali dovremo ancora fare i conti. Ma, se guardiamo davanti a noi, c’è finalmente la speranza, l’uscita dal tunnel adesso è reale e con fiducia adesso possiamo crederci davvero. Torno a ringraziare tutti i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari che, dall’inizio della pandemia ad oggi, non si sono mai risparmiati e che con sacrificio hanno salvato vite umane sottoponendosi a duri turni di lavoro. E rivolgo ancora un pensiero sincero e profondo a tutte le vittime della pandemia e alle loro famiglie”.

“Oggi – aggiunge Rodolfo Lena, presidente della Commissione Affari costituzionali e componente della Commissione Sanità della Regione Lazio – giornata di avvio, da Palestrina, della campagna vaccinale della Asl Roma 5. Voglio ringraziare la Asl Roma 5, con il Direttore Santonocito, e tutti gli operatori sanitari per il loro lavoro che diffonde speranza e crea un nuovo futuro. In particolare il personale sanitario di Palestrina che, sebbene durante la pandemia sia stato impegnato in uno sforzo enorme, ha sempre lavorato con spirito di abnegazione e grande professionalità. L’ultimo sforzo e torneremo presto a riabbracciarci”.

Related posts

Canili comunali: Muraro invia gli atti di gara all’Anac

Luca Casale

Si chiudono tre bandi, buona risposta del territorio alle opportunità del GAL

Redazione Numerozero

Palestrina: eletto nuovo direttivo Federazione Manifestazioni Storiche del Lazio, c’è anche Don Rodolfo

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info