Home » San Vito Romano, i richiedenti asilo del CAS in prima linea per le popolazioni colpite dal terremoto
Cronaca

San Vito Romano, i richiedenti asilo del CAS in prima linea per le popolazioni colpite dal terremoto

Anche i richiedenti asilo del Centro di Accoglienza Straordinario (C.A.S.) di San Vito Romano (RM) hanno organizzato una raccolta per i beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto.

I generi inviati sui luoghi colpiti dal terremoto sono stati donati dai ragazzi ospitati nel centro di accoglienza gestito dalla soc. coop. Soc. Tre Fontane di San Vito Romano.

Nei giorni seguenti è previsto l’invio di alcuni richiedenti asilo che a titolo volontario andranno sui luoghi interessati per prestare soccorso agli Enti impegnati.

«Occorre essere fino in fondo cristiani, musulmani, ebrei e dare un significato concreto alla parola “Solidarietà”» (Ramin Bahrami)

Related posts

Palestrina, contagi in aumento. La città sotto la lente d’osservazione

Matteo Palamidesse

San Cesareo, DO.SA.VO: l’importanza della donazione di sangue

Redazione Numerozero

A Zagarolo risveglio da brivido con un morto in Valle del Formale

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info