Home » Rotoli di erba sintetica nel campo di Piazzale Italia: chiarito il giallo
Palestrina

Rotoli di erba sintetica nel campo di Piazzale Italia: chiarito il giallo

“Palestrina in Comune” diffonde le foto “della discarica abusiva” e chiede di individuare e punire i responsabili. L’Us Palestrina: “manto usato acquistato da noi per il campo B”

di Massimo Sbardella

Palestrina in Comune denuncia un nuovo scempio ambientale, in pieno centro abitato. “Una nuova discarica abusiva – afferma in una nota la lista che sosteneva la candidata sindaco Cristiana Polucci – è sorta nel Campo sportivo di Piazza Italia a Palestrina”. ”Da qualche giorno – prosegue la nota – è stata abbandonata all’interno del campo sportivo una grande quantità di rotoli di erba sintetica, materiale altamente inquinante da smaltire presso apposite aziende. Purtroppo quest’area, sottoposta anche a vincoli archeologici, è da troppo tempo abbandonata e utilizzata come discarica abusiva”.

In diverse occasioni, infatti, questo terreno – che da impianto sportivo realizzato nel cuore della città si è trasformato in area di abbandono e degrado – viene utilizzato per lasciare rifiuti di varia natura.

“Questa volta – sottolinea Palestrina in Comune – il carico di rifiuti è molto grande ed è impossibile che nessuno abbia visto. Soprattutto sarebbe facile risalire all’esecutore materiale, dato che i campi da calcio in erba sintetica non sono così diffusi e basterebbe scoprire chi recentemente ha effettuato un cambio di manto e verificare dove lo ha smaltito”.

Aggiornamento h.19.30: L’ERBA SINTETICA SARA’ USATA PER SISTEMARE IL CAMPO B

In pochissimo tempo, la pubblicazione del comunicato stampa su Numero Zero permette di fare chiarezza su quello che, alla luce dei fatti, appare come un equivoco. Stavolta, per fortuna, nel campo di piazzale Italia non c’è alcuna discarica bensì il deposito momentaneo di un manto erboso sintetico che, tolto da un campo sportivo ancora in ottime condizioni, a primavera dovrebbe essere montato al campo Andrea Polidori (il cosiddetto “campo B” di via Pedemontana).

“I rotoli accatastati al campo di piazzale Italia – spiega il presidente dell’Us Palestrina calcio, Augusto Cristofari – non sono materiali da smaltire bensì erba sintetica, con relativo tappetino per la posa, che ho acquistato (con tanto di fattura e bolla) dalla A.S. Roma. Erano di copertura su un campo che è stato smantellato e, poiché erano ancora in ottime condizioni, li ho presi per sistemare il manto erboso del campo B, che si trova invece in condizioni molto precarie. Un intervento che faremo in primavera. Vogliamo solo dare un terreno migliore ai nostri ragazzi e mi dispiace che si sia creato questo equivoco”.

Accogliamo volentieri la precisazione del presidente Cristofari, auspicando che l’attenzione dei cittadini e dei movimenti resti sempre alta. Questa volta, il clamore sollevato ha permesso di comprendere subito cosa stava succedendo, e spiegarlo ai cittadini, chissà che in futuro non serva a fermare tempestivamente episodi di abbandono che, su tutto il territorio, sono sempre più frequenti.

Related posts

Olimpiadi Rio: arrivederci a Tokyo 2020. Malagò: “Rimaniamo nella Top Ten, orgoglioso di essere italiano”

Luca Casale

In serie B sesta vittoria di fila per la Citysightseeing Palestrina

Redazione Numerozero

Cornelia, denunciato a piede libero 22 enne con precedenti penali

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info