Home » Roma, tentata violenza sessuale in un ostello
Cronaca

Roma, tentata violenza sessuale in un ostello

Un 38enne di origini marocchine arrestato per tentata violenza sessuale ai danni di una turista canadese.

L’uomo si è reso protagonista, per ben due volte nell’arco di in solo giorno, di due tentate violenze. La prima ai danni di una turista americana, poi di una ragazza canadese all’interno di un ostello della capitale.

Arrestato la mattina per aver molestato una turista americana palpeggiandola, è stato portato presso il commissariato della Stazione Termini, denunciato e rimesso in stato di libertà.

La sera, in un ostello vicino la stazione, ha tentato di violentare una ragazza canadese che dormiva all’interno di una delle camere. Infiltratosi nella sua stanza, seminudo avrebbe tentato con la forza di costringere la ragazza all’atto.

Gli avventori ed i proprietari, richiamati dalle urla della ragazza, sono immediatamente accorsi per prestarle soccorso. Solo la prontezza di un ospite ha evitato il peggio.

Mentre la donna è stata curata sul posto dal personale medico accorso, riportando segni ed escoriazioni sul corpo, con evidenti segni sul collo, l’uomo è riuscito a fuggire.

Sul posto sono intervenuti gli agenti dei commissariati Viminale e Castro Pretorio.

Trovato dalle forze dell’ordine poche ore dopo, è stato arrestato per tentata violenza sessuale e lesioni. Portato negli uffici di Polizia ora è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Related posts

I no vax annunciano un maxi raduno ai Pratoni del Vivaro. “Daremo vita al più grande Campo Hobbit della storia”

Matteo Palamidesse

Contro il Cuore Napoli resa del Palestrina dopo un supplementare

Redazione Numerozero

Conferenza dei sindaci: nulla di fatto sul Pronto Soccorso di Colleferro

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info