Home » Ospedale di Palestrina, blocco dei ricoveri “in elezione”. La disposizione della Asl Rm5 e la situazione del territorio
Cronaca

Ospedale di Palestrina, blocco dei ricoveri “in elezione”. La disposizione della Asl Rm5 e la situazione del territorio

La nota arriva il 12 Ottobre. Il blocco dei ricoveri programmati e dell’accesso dei familiari dei pazienti ricoverati. Atmosfera di tensione al “Coniugi Bernardini”. I drive-in per i bambini delle scuole e le parole dell’assessore alla sanità Alessio D’Amato.

“Stante la ingravenescenza della pandemia COVID-19 e le correlate difficoltà di reperimento di posti letto dedicati, si dispone con effetto immediato il blocco assoluto dei ricoveri in elezione, nonché dell’accesso dei familiari dei pazienti ricoverati” queste le poche righe contenute nella direttiva emanata dalla ASl Rm5.

Photo credit: Cittadinanzattiva Tivoli Subiaco Palestrina Colleferro

Cosa sono i ricoveri in elezione? Sono quelli programmati insieme al medico curante per terapie o interventi.

Anche se fino ad oggi non si hanno notizie di ulteriori provvedimenti da parte della ASL RM5, il recente passato, con il Coniugi Bernardini trasformato in Covid Hospital e l’impennata dei contagi degli ultimi giorni hanno fatto ripiombare i cittadini del territorio in un brutto sogno.

Proprio in queste ore sono attivi i drive-in per l’effettuazione dei tamponi ai bambini delle scuole sottoposti a quarantena. Un modo veloce per scongiurare l’aggravamento della situazione. A tal proposito la regione Lazio ha messo in piedi una massiccia operazione di effettuazione di tamponi; la regione risulta essere la prima in Italia per esami effettuati.

Proprio ieri si è registrato nella regione Lazio il record per tamponi effettuati.

“Confermo che i prossimi giorni saranno particolarmente difficili e dobbiamo mantenere il rigore nei comportamenti. Siamo la Regione che sta facendo in rapporto agli abitanti più tamponi – afferma Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità- Aumenteremo ancora questa capacità con l’obiettivo di raggiungere oltre 20 mila tamponi al giorno. La stima del valore RT di questa settimana rimane sostanzialmente invariata.

E’ in corso una rimodulazione della rete ospedaliera per 450 posti COVID e ad oggi sono stati attivati oltre 500 posti di alberghi assistiti per i clinicamente guariti e per coloro che non hanno una corretta modalità per svolgere l’isolamento domiciliare”.

Nella Asl Roma 5 sono 57 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dall’estero, cinque i casi riconducibili al cluster del corriere Bartolini dove è in corso l’indagine epidemiologica e ventinove i casi con link familiare o contatto di un caso già noto.

Related posts

Sciolto il comune di Frascati, Rocco Maugliani (Pd): “Certificazione di un fallimento amministrativo”

Redazione Numerozero

Lariano: romeno arrestato, si masturbava davanti ai bambini

Luca Casale

Borgo Pio, dirigente Rai si getta dal terzo piano. Si ipotizza il suicidio

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info