Home » Giunta Moretti completata, la maggioranza si allarga
Palestrina

Giunta Moretti completata, la maggioranza si allarga

La nomina di Sandro Faraglia in Giunta completa l’esecutivo del Comune di Palestrina e conquista il sostegno di Palestrina Democratica. Fatello: “La squadra giusta per fare il bene della nostra città”

di Massimo Sbardella

Sandro Faraglia con Zingaretti al campo di Amatrice

Con la nomina dell’ingegner Sandro Faraglia in Giunta (con deleghe a Protezione civile, energie rinnovabili e sistemi informativi), il sindaco Mario Moretti conclude la composizione dell’esecutivo e, nella sostanza, conquista il sostegno dell’undicesimo consigliere comunale, Emiliano Fatello (Palestrina Democratica) che, in un post sui social, precisa: “Sono stati due mesi di confronto politico importante, per trovare la giusta collocazione in Amministrazione. La scelta, nei giorni precedenti il ballottaggio, di sostenere Mario Moretti non dava nulla di automatico e scontato. Abbiamo a cuore il futuro di Palestrina e questo si costruisce con obiettivi chiari e lavoro di squadra. La collaborazione offerta dal sindaco Moretti e dalla Giunta in questi primi mesi, la condivisione di un programma molto attento e curato e, infine, la scelta di Sandro Faraglia come ultimo tassello nella Giunta ci ha indotto, come Palestrina Democratica e La Voce delle frazioni, a sancire definitivamente il patto per costruire insieme il futuro di Palestrina”.

La Giunta comunale, composta in un primo momento dai due assessori della Lega Salvini, Umberto Capoleoni (vicesindaco e assessore con delega ai Lavori Pubblici e manutenzioni, sicurezza sul lavoro, servizi cimiteriali, parchi e giardini e attività produttive) e Valentina Valente (Cultura, turismo, sport, rapporti con il terzo settore); da uno della civica Moretti Sindaco, Alessandro Pantoni (Urbanistica, trasporti e mobilità, ambiente e ciclo rifiuti, polizia locale, patrimonio, società partecipate), e dalla candidata sindaco di “Sarà una donna”, Lorella Federici (politiche sociali, giovanili, servizi scolastici, personale e pari opportunità), si completa oggi con l’ingresso in squadra di un uomo della “società civile”, Sandro Faraglia, 66 anni, ingegnere, da 30 anni volontario della Protezione civile con incarichi importanti nell’associazione e nel Coreir (Corpo regionale intervento rapido), a lungo responsabile del campo di Amatrice dopo il devastante terremoto del 2016.

“Abbiamo apprezzato – aggiunge Fatello – la scelta del sindaco Moretti di nominare una figura esterna, che fosse di ulteriore garanzia per tutti, per completare una squadra eterogenea e preparata, in grado di portare avanti in modo concreto il programma presentato in Consiglio comunale, un programma attento allo sviluppo della città, agli equilibri di bilancio e al miglioramento dei servizi al cittadino e della qualità della vita”.

Il sindaco, che oggi festeggia il compleanno, dopo qualche giorno di meritato riposo (dopo un avvio piuttosto impegnativo) avrà quindi tutti gli strumenti e la squadra per riprendere il lavoro alla guida della città.

NOTA: estraneo alla politica, Sandro Faraglia ha un trascorso di prestigio in seno alla Protezione Civile regionale dove, ormai da 30 anni, presta la propria opera a titolo volontario, come dimostrano alcuni articoli su Amatrice:

  1. l’articolo dell’Avvenire  
  2. l’articolo su Repubblica
  3. il nostro articolo del 2016 “Tra il dire e il fare vince chi sceglie l’azione”

Related posts

Ordine di custodia cautelare per l’estorsore sui siti di incontri

Redazione Numerozero

Giardinetti, 17 kg di hashish nel furgone: arrestato cittadino marocchino di 43 anni

Redazione Numerozero

“Le voci del Teatro alla Scala” al Santuario della fortuna Primigenia a Palestrina

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info