Home » Emergenza Coronavirus: in arrivo 25 miliardi per l’economia
Cronaca

Emergenza Coronavirus: in arrivo 25 miliardi per l’economia

In arrivo un primo decreto per 12 mld. Lo ha annunciato il PdC Giuseppe Conte in conferenza stampa insieme al Ministro all’economia Roberto Gualtieri.

“Abbiamo stanziato una somma straordinaria 25 miliardi da non utilizzare subito, ma sicuramente da poter utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà di quest’emergenza”, ha spiegato Conte.

Il passaggio del governo di oggi sarà per chiedere di estendere gli aiuti fino a 25 miliardi. I punti toccati dal decreto saranno il sostegno al lavoro, con norme per gli stagionali e gli autonomi, con la sospensione dei versamenti e dei contributi previdenziali e assistenziali.

Una cassa integrazione speciale a tutela di tutti i lavoratori indipendentemente dal settore a cui appartengono, un fondo di integrazione salariale per le imprese da 5 a 15 dipendenti.

Uno dei cardini del decreto (che arriverà in forma ufficiale fra poche ore) sarà il “sostegno alla liquidità delle famiglie e delle imprese tramite il sistema bancario”. Allo studio c’è una moratoria generale per mutui e tasse legata al reddito Isee, sotto i 30 mila euro. Chi perde il lavoro per almeno un mese dovrebbe aver diritto a 18 mesi di sospensione della rate.

Per le imprese 2 miliardi da utilizzare come sconto per i contributi previdenziali.

Per la liquidità il governo sta lavorando con ABI e Bankitalia per una moratoria creditizia a favore delle imprese probabilmente con parziale garanzia pubblica.

Fisco: si sta studiando la sospensione dei versamenti delle ritenute fiscali e dei contributi previdenziali. Potrebbe rientrare anche la sospensione delle rate delle sanatorie, la rottamazione tre, il saldo e stralcio. In ballo anche l’estensione a tutto il territorio nazionale della sospensione e del rinvio dei termini degli adempimenti e delle scadenze fiscali

Famiglie: congedo parentale di 15 giorni ripartiti tra i genitori, un voucher di 600 euro che potrebbe salire a 1000 per gli operatori sanitari e per i ricercatori per coprire le spese di baby sitter e gli aiuti familiari necessari in questo periodo.

Sanità: misure straordinarie con l’assunzione di 5000 medici, tra disoccupati, specializzandi e pensionati.Assunzione di 15000 infermieri ed operatori sanitari.

Sulle restrizioni ancora più stringenti richieste dalle regioni del nord il Presindete Conte ha risposto: “Non c’è nessuna chiusura verso misure più restrittive da parte del governo, fermo restando che abbiamo già adottato un decreto che ha introdotto un regime esteso a tutta la penisola. Ma seguiamo il contagio e siamo disponibili a valutare le richieste che dovessero venire dalla Lombardia e da altre Regioni”

Related posts

Il Palio verso il gran finale: cancellata la Scifa, San Biagio fa polemica

Redazione Numerozero

Roma, chiusura del Gra altezza Bufalotta causa incidente

Luca Casale

Palestrina, svaligiano bancomat con l’esplosivo

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info