Home » Cave: prima gli urina sulla serranda, poi cerca di accoltellarlo
Ultimi articoli

Cave: prima gli urina sulla serranda, poi cerca di accoltellarlo

I carabinieri della stazione di Cave hanno arrestato un romeno di  31 anni, già noto alle forze dell’ordine e senza fissa dimora, con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di un nigeriano di 50 anni, titolare di un internet point di Cave.

Ieri mattina, il titolare del negozio, arrivato per l’apertura, ha sorpreso il  31enne mentre urinava dinanzi alla porta di accesso della propria attività. E’ nato un diverbio verbale, col romeno che si è poi allontanato senza scusarsi e senza dare spiegazioni del gesto. Poco prima dell’orario di chiusura, però, il 31enne è tornato nel negozio e, estratto dalla cinta dei pantaloni un grosso coltello da cucina con una lama di 17 centimetri, ha minacciato il titolare cercando più volte di colpirlo.

L’uomo è subito fuggito dal locale in cerca di aiuto e solo grazie all’intervento di due connazionali ha evitato il peggio. I due, infatti, sono riusciti a bloccare l’aggressore e a disarmarlo, in attesa dell’arrivo dei carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno arrestato il balordo che, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia attesa del giudizio di convalida innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

Related posts

Bud Spencer, l’ultimo saluto: camera ardente a Roma

Matteo Palamidesse

Metro A, 28 enne cade sui binari della stazione Numidio Quadrato. Tratto in salvo

Redazione Numerozero

Daniele Leodori: “L’Ospedale tornerà alla sua normale attività. Potenziato nell’intensiva, ostetricia e ginecologia”

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info