Home » ASL Rm5, i sindacati: “Riorganizzare la rete Covid. Palestrina non deve essere più coinvolta”
Cronaca

ASL Rm5, i sindacati: “Riorganizzare la rete Covid. Palestrina non deve essere più coinvolta”

La lettera ai vertici regionali a firma della Cisl, per nome dei segretari Dimitri Cecchinelli e Silvia Menegatti sulla situazione Covid e la riorganizzazione della rete ospedaliera legata all’emergenza Covid.

“Con la presente la Cisl fp, nella persona del Segrtetario Territoriale Cisl ASL Roma 5 Dimitri Cecchinelli e del Segretario Cisl Asl Roma 5 Silvia Menegatti, a seguito della conclusione dello stato di calamita’ relativa all’emergenza Covid, cosi’ come stabilito dagli accordi intercorsi con gli organismi della regione Lazio, chiede l’apertura di un tavolo tecnico con quanti in indirizzo al fine di prevedere una rimodulazione della rete Covid, anche all’interno della stessa ASL Roma 5 che, a nostro avviso non puo’ piu’ vedere coinvolto in prima persona l’ospedale “CONIUGI BERNARDINI” di Palestrina.

L’ospedale in questione e’ stato sottratto ormai per troppo tempo all’utilizzo del resto dell’utenza ed essendo, la situazione Covid, divenuta una realta’ che ci accompagnera’ per lungo tempo, si rende assolutamente necessario un intervento atto a restituire il PO di Palestrina all’attivita’ sanitaria ordinaria”.

Related posts

A Genazzano i Musaico con “Accordi e ricordi tour”

Redazione Numerozero

Antenna 5G, il sindaco Mario Moretti in commissione alla Pisana

Matteo Palamidesse

Sciopero Trasporti, lunedì 11 Luglio si fermano Atac e Tpl

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info