Home » Artena, panettiere nasconde al fisco 4,4 milioni di euro. Confiscati dalla GdF 1,2 milioni in immobili
Cronaca

Artena, panettiere nasconde al fisco 4,4 milioni di euro. Confiscati dalla GdF 1,2 milioni in immobili

Un laboratorio per la lavorazione di farinacei e due immobili del valore di oltre 1,2 milioni di euro sono stati sequestrati dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma su disposizione del GIP del Tribunale di Velletri. Le indagini svolte dalla GdF di Colleferro.

Ha nascosto al fisco circa 4,4 milioni di euro ed omesso versamenti di IVA per 350mila euro dal 2015 al 2019. L’uomo, titolare di un grande panificio ad Artena, è stato denunciato per occultamento delle scritture contabili, dichiarazione infedele e omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’Iva. Gli sono stati sequestrati un grande laboratorio di lavorazione e due beni immobili per il valore di 1,2 milioni di euro.

Il provvedimento è stato emesso dopo la fine delle indagini svolte dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Colleferro su disposizione del Tribunale di Velletri.

Il valore dei beni sequestrati corrisponderebbe all’ammontare delle imposte evase nei 4 anni in questione.

Related posts

Monte Porzio Catone: analisi e convegno sui rischi per l’uomo e l’ambiente dovuti all’elettrosmog

Luca Casale

La regione Lazio verso la chiusura dei maxi store durante il fine settimana

Redazione Numerozero

Valmontone: cittadinanza onoraria a Mons. Luigi Vari

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info