Home » A Cave rinnovato il direttivo degli “Amici di Le Cateau”
Cave

A Cave rinnovato il direttivo degli “Amici di Le Cateau”

Luca Mastropietro è il nuovo presidente dell’Associazione legata al Gemellaggio. Insieme ai nuovi membri l’obiettivo è coinvolgere maggiormente i giovani.

Luca Mastropietro

Cave. Luca Mastropietro è il nuovo presidente del consiglio direttivo dell’associazione “Amici di Le Cateau”. L’ex assessore era già stato particolarmente impegnato nel suo mandato in Amministrazione nel seguire le questioni relative al gemellaggio tra Cave e la francese Ville du Cateau-Cambrésis, città natale del pittore Henri Matisse, che ospita il museo dedicato all’artista. Non è un caso che proprio a Matisse sia stato intitolato il Liceo artistico di Cave, 

Ad affiancare Mastropietro nel suo ruolo di presidente i nuovi membri del direttivo: Pino Baroni, Manlio Caizzi, Alberto Monecchi e Damiano di Francesco.

Il gemellaggio, risalente ormai al 2005, deve la sua istituzione all’ attività dell’Associazione Rievocazione Storica del Trattato di Pace di Cave 1557 – e all’impegno dell’allora presidente in carica Laura Donnini – che ha riportato alla luce la conoscenza del periodo storico del trattato, riallacciando così il legame con la città francese, la quale a sua volta ha dato il nome ad un’altra Pace, con il famoso Trattato di Pace del 1559 di Cateau-Cambrésis.

Nel 2011 nasce quindi l’associazione “Amici di Le Cateau” che, insieme all’omologa francese “Amis de Cave”, supporta negli anni le relative amministrazioni comunali che si sono succedute, promuovendo iniziative di carattere socio-culturale e incontri che hanno coinvolto diverse realtà locali, tra cui le scuole – sia la scuola media che l’istituto Alberghiero di Cave e il liceo artistico H.Matisse – la banda musicale, le associazioni sportive, alcune attività commerciali e, in diverse occasioni, i cittadini stessi che hanno potuto vivere la comunità della città ospitante in occasione delle principali festività, come La Sagra della Castagna a Cave e la celebrazione di Saint Matthieu a Le Cateau Cambresis.

Obiettivo del nuovo consiglio direttivo – supportato dal sindaco Angelo Lupi e dall’assessore alla cultura Silvia Baroni – è quello di rafforzare ancor di più i legami e le relazione tra Cave e Le Cateau-Cambrésis ma, soprattutto, coinvolgere maggiormente i giovani nelle rispettive associazioni, per dare continuità e durata al sentimento di affetto e di amicizia tra le due comunità che va sempre più consolidandosi nel corso degli anni.

Related posts

Zagarolo, Referendum: incontro pubblico Comitato del NO “Al referendum sulla nostra Costituzione: perchè diciamo no!

Luca Casale

L’ultimo saluto a Mons. Pietro Gasbarri: deceduto lo storico parroco della SS Annunziata

Matteo Palamidesse

Officine Castello Colonna: parte la nuova stagione

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info