Home » 17enne aggredito a Colleferro, arresti domiciliari per i due ragazzi
Colleferro

17enne aggredito a Colleferro, arresti domiciliari per i due ragazzi

Il gip di Velletri non ha convalidato il fermo per i due aggressori ma ha disposto la custodia cautelare agli arresti domiciliari per i due ragazzi di 19 e 18 anni, Lorenzo Farina e Chiristian Marozza.
di Matteo Palamidesse

I due ragazzi erano stati arrestati con l’accusa di lesioni gravissime a seguito dell’aggressione avvenuta poco dopo le 17.00 di sabato 17 Aprile su Corso Turati.

Stando ad una prima ricostruzione degli investigatori diretti del commissariato di Colleferro diretto da Francesco Mainardi, poco dopo le cinque del pomeriggio del 17 Aprile, all’angolo con Corso della Repubblica, per motivi che ancora sono oggetto di indagine, il giovane di 17 anni sarebbe stato riconosciuto dai due e colpito con alcuni pugni al volto, cadendo a terra e sbattendo il capo. Una volta a terra sarebbe stato colpito con un calcio al volto.

Subito dopo gli aggressori sarebbero fuggiti per essere rintracciati nelle ore successive nelle proprie abitazioni. Gli abiti utilizzati durante l’aggressione ed i cellulari sono stati sequestrati dagli inquirenti.

La vittima, soccorsa dagli uomini del 118 ha riportato fratture alla mandibola, al naso e la lacerazione del labbro si trova ancora al San Giovanni di Roma.

Gli aggressori sottoposti a fermo, sono stati prima accompagnati presso il carcere di Velletri. Ne sono usciti nella serata di ieri dopo la disposizione di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Related posts

Terremoto, Errani: “Via la tendopoli in una settimana”. La terra trema ancora. Ripristinata viabilità

Matteo Palamidesse

Civitavecchia, getta eroina dal finestrino della macchina alla vista della Polizia: arrestato 43enne

Redazione Numerozero

Artena, si ferisce con una motosega e si frattura una gamba: 19enne in codice rosso

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info