Home » Valmontone, al drive-in superate le 135mila vaccinazioni
Ultimi articoli

Valmontone, al drive-in superate le 135mila vaccinazioni

La struttura inaugurata il 13 Aprile e attiva dal 24, dal 15 Maggio lavora anche a regime notturno. Raggiunte le 3000 dosi giornaliere. Dal 10 Giugno l’area di stazionamento è stata coperta per affrontare la stagione estiva. Qualche disagio per gli incolonnamenti e per l’attesa.

Si, abbiamo visto anche noi i lunghi incolonnamenti su Via della Pace; file di macchine in attesa del proprio turno presso il drive-in vaccinale e ascoltato polemiche e critiche alla gestione della struttura. Ma se c’è una cosa che ha funzionato per bene, dobbiamo ammetterlo è il drive-in di Valmontone.

Nato dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio, la Asl Rm5 e il Valmontone Outlet, attivo dal 24 Aprile e dal 15 Maggio anche in notturna, è arrivato oggi alla soglia di 3000 inoculazioni al giorno nella fascia 08.00 – 22.00, per un totale di 135000 vaccini fatti.

Pensare che l’ispirazione dei progettisti era il drive-in di Denver, Colorado, portato come esempio di efficienza per le 2500 vaccinazioni quotidiane e per la facilità di entrata ed uscita dell’utenza.

Se all’inizio era stato dedicato, come l’altro Hub de “La Vela” alla somministrazione di Johnson&Johnson nel corso del tempo ha potuto avere un’area dedicata alle fragilità e alla somministrazione quindi di Vazzevria, già AstraZeneca e dalla seconda metà di Maggio anche di Pfizer, mentre dal 26 Luglio vi sarà anche Moderna per 400 vaccinazioni disponibili al giorno.

Efficaci anche le tempistiche di somministrazione: dall’accettazione all’uscita i tempi medi rispettati sono di 25 minuti. Ovviamente il tempo di attesa per l’accettazione sono molto più lunghi, ma sicuramente è un sacrificio utile, a noi stessi ed alla comunità intera.

Related posts

Roma, partecipate: valzer ai vertici dopo l’elezione a sindaco della Raggi

Matteo Palamidesse

Notte Nazionale del Liceo Classico 2019

Matteo Palamidesse

Serve un giornalismo nuovo, che rimetta al centro i fatti

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info