Home » Tor Cervara, non gli piace la pasta e picchia i genitori: arrestato
Roma

Tor Cervara, non gli piace la pasta e picchia i genitori: arrestato

Arrestato a Tor Cervara 31enne che picchia i genitori perché non gli piace la pasta che era stata cucinata

Come tutte le sere, si è seduto a tavola per cenare con i suoi genitori ma, ieri sera, non ha gradito il piatto offertogli e li ha colpiti violentemente alla testa e al volto con un posacenere. E’ accaduto in via Giacomo Del Duca, zona Tor Cervara. Intervenuti prontamente a seguito della richiesta di aiuto dei genitori, i Carabinieri della Stazione di Roma San Basilio hanno arrestato un 31enne romano, già noto alle forze dell’ordine perché sottoposto agli arresti domiciliari.

Arrivati nell’abitazione, i Carabinieri hanno bloccato l’aggressore, in stato di agitazione, mentre impugnava ancora il posacenere sporco di sangue, con il quale aveva colpito violentemente prima il padre 60enne e poi la madre 69enne che vivono entrambi con lui.
Le due anziane vittime sono state portate in ospedale all’Umberto I° per essere medicate: il padre ha riportato la frattura delle ossa nasali, la frattura del globo oculare destro, una ferita lacerocontusa dello zigomo e altre escoriazioni, con prognosi di 30 giorni, mentre la madre ha riportato un trauma cranico, con prognosi di 10 giorni.

I Carabinieri hanno portato l’arrestato in carcere, a Regina Coeli, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di lesioni personali aggravate.

di Alessio Dente

Related posts

Roma, la giunta Raggi perde i pezzi: Raineri e Minenna rassegnano le dimissioni

Matteo Palamidesse

Suicidio ad Ariccia, si getta dal ponte delle fraschette. Morto sul colpo 84 enne di Genzano

Redazione Numerozero

Roma: ragazzo capitolino molesta ventunenne sul bus, arrestato

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info