Home » Tivoli, inaugurate nuova sala parto, Neonatologia e nido
Cronaca

Tivoli, inaugurate nuova sala parto, Neonatologia e nido

Nuove strutture per l’ospedale di Tivoli e per gli utenti della Asl Roma 5. Alla presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, ieri sono state inaugurate la nuova sala parto, il servizio di Neonatologia e il nuovo nido.

Nuove strutture dotate di tutti i servizi quelle inaugurate ieri a Tivoli. Una nuova sala parto, una nuova neonatologia e un nuovo nido vanno ad affiancarsi all’estensione del servizio di Emodinamica attivo 24 ore su 24.

“Il nuovo reparto è stato realizzato con l’obiettivo primario di ridurre i tagli cesareo, in maniera particolare quelli ripetuti nel tempo, quello di promuovere l’allattamento dal seno e di ridurre i trasferimenti verso altre strutture dopo il parto” questa la spiegazione data dalla Regione Lazio in merito agli interventi.

Vi è poi la questione numeri: uno dei target prefissati è quello di passare da 700 parti annuali a 1000. Come fare? Si sta cercando di portare nuovi servizi per le partorienti e per i neonati. Per esempio saranno installati dei lettini che potranno essere fissati ai letti delle mamme, dove far stare i neonati, per favorire la pratica del “rooming” ovvero quella di lasciare mamma e figlio nella stessa stanza subito, sin dalle prime ore dopo la nascita.

A presiedere l’inaugurazione, oltre il Presidente Nicola Zingaretti, il direttore generale della Asl Roma 5, Vitaliano De Salazaar, il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti, ed i vertici della Asl e della sanità regionale.

“Non si sta inaugurando solamente un nuovo reparto – ha affermato Nicola Zingaretti – ma un pezzo del nuovo sistema sanitario del Lazio. Siamo passati dalla fase della distruzione a quella di ricostruzione. Con il commissariamento c’è stato lo stop agli investimenti, il blocco del turn over, la chiusura di ospedali, reparti, il taglio dei posti letto. Noi non vogliamo più essere commissariati. Siamo sulla strada giusta e ho molta fiducia, non ci fermeremo fino all’ultimo minuto del nostro mandato”.

“Era da tanto tempo che il territorio e la città di Tivoli aspettavano questi reparti – ha aggiunto il direttore generale della Asl Roma 5 de Salazaar – Tutto questo è stato raggiunto grazie agli operatori e grazie agli obiettivi preposti, allo spirito di iniziativa”.

Photo Credit : Tiburno

 

Related posts

Decreto Cura Italia. Le misure del governo

Matteo Palamidesse

Cave, approvato l’assestamento di bilancio 2016

Matteo Palamidesse

Scomparso a Palestrina da una settimana: domani una ricerca spontanea

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info