Home » San Vito Romano, minacce a due consiglieri comunali
Cronaca

San Vito Romano, minacce a due consiglieri comunali

Una busta con dell’acido poggiata sulla macchina di una delle due consigliere, una lettera che riporta i loro nomi ne chiede le dimissioni
Minacce pesanti rivolte a due consigliere del comune di San Vito Romano. Una busta con acido è stata poggiata sulla macchina di una delle due, mentre una lettera contenente i loro nomi, in un vero e proprio attacco alla democrazia ne pretende le dimissioni.

“Quello che è successo oggi a San Vito Romano è un fatto gravissimo, in una comunità che non è certo abituata a simili episodi. Lasciare due bottiglie di acido accanto all’auto di una consigliera comunale, in una busta con su scritto il nome suo e di una collega, e contenente due foglietti per chiederne le ‘dimissioni’ è un attacco alla democrazia e alla libertà di espressione”.

Lo dichiara Eleonora Mattia (Pd), presidente della Commissione regionale pari opportunità, commentando l’atto di intimidazione subito oggi a San Vito Romano dalle due consigliere comunali di minoranza Bruna Colaneri e Elena De Paolis.

“Un gesto ancora più grave – sottolinea la Mattia – perché colpisce due donne, che conosco personalmente per l’impegno e la serietà con cui lavorano per il proprio paese. Confido nel lavoro degli inquirenti per porre fine ad una serie di episodi che, negli ultimi mesi, stanno creando a San Vito Romano un clima poco sereno”.

Related posts

Con “Armonie di ottobre”, Vinoforum sbarca a Valmontone

Redazione Numerozero

Palestrina, il Comune bandisce le macchine dal centro storico

Matteo Palamidesse

Incidente sulla A1, in fiamme un tir altezza Ponzano Romano

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info