Home » Ragazza cinese scomparsa a Roma: travolta da un treno mentre inseguiva i suoi rapinatori
Cronaca

Ragazza cinese scomparsa a Roma: travolta da un treno mentre inseguiva i suoi rapinatori

È della ragazza cinese scomparsa a Roma lunedì 5 dicembre il corpo della donna rinvenuto nei pressi del campo rom di via Salviati, zona Tor Sapienza.

La ragazza, a Roma per frequentare un corso all’Accademia delle Belle Arti, aveva fatto perdere le sue tracce intorno alle 12:40 di lunedì, dopo essere uscita dall’ufficio immigrazione dove era andata a ritirare il suo permesso di soggiorno presso gli uffici di via Teofilo Patini.

L’ultima ad avere notizie della 20enne era stata una coinquilina, raggiunta da una telefonata della giovane dove, tra le urla, spiegava all’amica di essere vittima di un’aggressione a scopo di rapina.

La vittima sarebbe stata travolta da un treno mentre tentava di rincorrere i rapinatori che l’avevano appena derubata della borsa. Il corpo senza vita della ragazza cinese scomparsa a Roma lunedì 5 dicembre è stato rinvenuto in un cespuglio distante appena 800 metri dall’ufficio immigrazione di via Teofilo Patini.

Il ritrovamento del corpo è avvenuto intorno alle ore 3 di questa notte, lungo i binari della linea ferroviaria F12. A segnalare la presenza del corpo senza vita sono stati due operai di una ditta con sede limitrofa alla stazione.

Il sistema di videosorveglianza dell’azienda lungo via Sansoni avrebbe ripreso la dinamica del tragico investimento.

di Alessio Dente

 

 

Related posts

Emergenza Coronavirus: in arrivo 25 miliardi per l’economia

Matteo Palamidesse

Palestrina, programma festa Madonna del Carmine

Luca Casale

Il sindaco di Valmontone, Alberto Latini, nuovo Presidente de “I Castelli della Sapienza”

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info