Home » Labico: approvati due atti importanti in Consiglio su ambiente e tutela degli animali
Labico

Labico: approvati due atti importanti in Consiglio su ambiente e tutela degli animali

Nel Consiglio comunale di lunedì 10 giugno 2019, la maggioranza Giovvannoli ha approvato due atti importanti sulle politiche ambientali e del territorio: l’adozione del Regolamento per la tutela e il benessere degli animali e l’adesione al Patto dei Sindaci, il più grande movimento, su scala mondiale, delle città – grandi e piccole – per le azioni a favore del clima e l’energia.

Sul regolamento interviene l’assessore alle politiche del territorio, Maurizio Spezzano:

“Il cambiamento continua. Ancora un regolamento che cambia le regole del vivere civile, un ulteriore passo avanti verso una comunità più equa e giusta. In questo caso i rapporti con i nostri amici animali.

Sulla falsariga delle leggi nazionali abbiamo introdotto un modus vivendipiù rispettoso verso le regole, togliendo quel senso di anarchia che contraddistingue il comportamento degli umani.

Avere in casa un animale domestico presuppone il riconoscimento di diritti inviolabili al pari di quelli umani. Compito dell’amministrazione sarà la vigilanza, ma contestualmente la creazione delle condizioni migliori per loro.

Non solo sanzioni, anche incentivi per l’approccio alla pet terapy, sempre più usata per determinate patologie, rispettando anche le scelte etiche alimentari dei nostri cittadini, arrivando alla possibilità di inumare il proprio animale di compagnia e di creare, in futuro, un cimitero per i nostri piccoli amici.

Non posso non ringraziare l’assessore Morini e la capogruppo Lorenzon che hanno lavorato su questo regolamento per giornate intere. Il lavoro ha dato i suoi frutti e la comunità ne trarrà sicuramente beneficio.

Ancora una volta un lavoro di gruppo che travalica le deleghe e condivide ogni manifestazione di questa maggioranza.”

Sul Patto dei Sindaci per l’energia ed il clima interviene la Capogruppo Giulia Lorenzon:

“Dopo l’adesione alla campagna “Io sono Ambiente” del Ministero, l’approvazione di questo punto in Consiglio comunale segna l’inizio formale di un percorso già avviato fin dai primi mesi dell’amministrazione: una strategia programmata e completa in favore delle tematiche ambientali. Grazie a questo provvedimento, potremo sfruttare i finanziamenti attuali previsti dal decreto crescita in modo più organico e, soprattutto, sempre più in prospettiva. Un ringraziamento doveroso va a tutte le persone che hanno contribuito alla redazione partecipata della parte di programma inerente l’ambiente, prevedendo espressamente l’adozione del Patto dei Sindaci: continueremo a lavorare sulla base del progetto concertato insieme e a non deludere le aspettative dei tanti giovani, anche labicani, che in questi mesi hanno portato nuovamente al centro dell’attenzione, attraverso il movimento Fridays for Future, il tema della sostenibilità ambientale e dei cambiamenti climatici”

Conclude il Sindaco Danilo Giovannoli:

“Credo che ormai sia innegabile la sensibilità del mio gruppo non solo verso le tematiche ambientali, ma anche nei confronti degli animali:la forte riconferma è avvenuta in Consiglio comunale, grazie a due atti che ci permetteranno di contribuire in tal senso con azioni concrete e presto visibili a tutti i cittadini. Il lavoro di gruppo è quello che ci contraddistingue, la nostra bussola il programma elettorale perché quello che davvero ci interessa è far fede, nell’azione di governo, ai motivi per cui i cittadini ci hanno scelto due anni fa.”

Related posts

Valmontone, 3 arresti per droga

Matteo Palamidesse

SSD San Cesareo Calcio: calendario completo Eccellenza 2016/2017 girone B

Luca Casale

Praeneste Calcio: rimonta incompiuta in Coppa Lazio. Finisce 1-0, ma passa il Sora

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info