Home » Ferzan Ozpetek a Palestrina per il nuovo film “La Dea fortuna”
Eventi

Ferzan Ozpetek a Palestrina per il nuovo film “La Dea fortuna”

Girate alcune scene de “La Dea Fortuna” a Palestrina. L’ultimo film di Ferzan Ozpetek nelle sale a Novembre

Il regista ha scelto Palestrina per alcune scene della sua ultima opera, che dal titolo “La Dea Fortuna” sembra molto di più che una scelta casuale.

Via Barberini, Il Museo e le zone adiacenti, off limits per la giornata di ieri, sono state infatti invase dai camion della produzione e dal via vai dei tecnici e cameramen.

La Dea Fortuna racconta di una coppia in crisi che decide di dare una svolta al rapporto attraverso una scelta un po’ azzardata.

Tratto da un soggetto di Gianni Romoli e Ferzan Ozpetek diventato una sceneggiatura di Romoli, Ozpetek e Silvia Ranfagni, il tredicesimo lungometraggio del regista turco vede protagonisti Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca, affiancati dall’immancabile Serra Yilmaz.

Il primo è alla sua terza collaborazione con Ozpetek dopo Le fate ignoranti e Saturno contro ed è stato lui a far circolare, via Instagram, la foto che abbiamo scelto per il nostro articolo e che è stata scattata durante la lettura del copione.

La fotografia de La Dea Fortuna, che verrà girato per otto settimane fra Roma e Palermo, è di Gian Filippo Corticelli, la scenografia di Giulia Busnengo, i costumi di Alessandro Lai e Monica Gaetani, le musiche originali di Pasquale Catalano e il montaggio di Pietro Morana. Prodotto da Tilde Corsi e Gianni Romoli, il film è una produzione Warner Bros. Entertainment Italia, R&C Produzioni e Faros Film. Sarà distribuito da Warner Bros. Pictures a partire dal 28 novembre 2019.

Fonte: Comingsoon

Photo Credit: Articolo Nove

Related posts

L’ultimo saluto a Mons. Pietro Gasbarri: deceduto lo storico parroco della SS Annunziata

Matteo Palamidesse

Fortini (Ama): vi è in atto un golpe contro l’azienda. Perché la Muraro non è andata in procura?

Matteo Palamidesse

Bagni di Tivoli, alla stazione Fs trovato uomo morto per colpo di pistola

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info