Home » Giornata Mondiale dell’Autismo: i comuni si tingono di blu
Eventi

Giornata Mondiale dell’Autismo: i comuni si tingono di blu

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale per la sensibilizzazione sull’autismo. Istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU per richiamare l’attenzione sui diritti delle persone con disturbo dello spettro autistico e delle loro famiglie ed è una giornata importante per la promozione della ricerca, ma anche contro la discriminazione e l’isolamento.

In Italia e in tutto il mondo molti monumenti saranno illuminati di blu, il colore che rappresenta universalmente l’autismo, in adesione alla campagna mondiale “Light it up blue”.

La nostra associazione, Insieme ad Alessandro con sede a San Cesareo, invita tutti i Comuni dei Monti Prenestini e Lepini e dei Castelli Romani a illuminare l’edificio comunale di blu.  

Un gesto simbolico per non spegnere i riflettori su questa condizione pervasiva che colpisce 15 bambini su 1000.

Il comune di San Cesareo ha già accolto la proposta della nostra associazione.

Ci auguriamo che tutti i comuni dell’hinterland facciano lo stesso e che anche le persone, le associazioni e le aziende del territorio vogliano aderire mettendo sui propri profili social il motivo che trovano su Facebook cercando “Giornata Mondiale autismo” oppure cliccando su questo link: https://www.facebook.com/profilepicframes/?selected_overlay_id=491966648496473 

pastedGraphic.png

Un piccolo gesto per informare e sensibilizzare le comunità sul tema dell’autismo.

Siamo a disposizione per il coordinamento, l’organizzazione e la diffusione di ogni iniziativa sulla #GiornataMondialeAutismo.

Scriveteci ai seguenti recapiti:

Email: [email protected]

Telefono: 3387237793

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/insiemeadalessandrounitiperlautismo 

C.S.

Related posts

Celebrata a Zagarolo la prima unione civile

Matteo Palamidesse

Incendio su Monte Ginestro. Sulle tracce del piromane

Redazione Numerozero

A Roma Pulisco il tuo quartiere. La mancia è ben gradita

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info