Home » Giardinetti, 17 kg di hashish nel furgone: arrestato cittadino marocchino di 43 anni
Cronaca

Giardinetti, 17 kg di hashish nel furgone: arrestato cittadino marocchino di 43 anni

Il controllo è scattato in zona Giardinetti dopo un attento pedinamento da parte dei Carabinieri. Il marocchino nascondeva nel suo furgone 17 kg di hashish.

I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Anzio arrestato in zona Giardinetti un cittadino marocchino di 43 anni, regolare sul territorio nazionale e residente in Puglia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’uomo, che ufficialmente svolgeva l’attività di venditore ambulante e che era già conosciuto dalle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati alla vendita di materiale contraffatto, i militari sono giunti a seguito di uno spunto info-investigativo che lo indicava quale probabile corriere di droga.

Individuata l’auto a bordo della quale stava viaggiando, i Carabinieri ne hanno seguito pazientemente gli spostamenti, predisponendo un servizio che ha consentito di far scattare il controllo nella zona di Giardinetti a Roma.

Durante la perquisizione del veicolo sono stati rinvenuti ben 170 panetti di hashish, per un peso complessivo di 17 Kg. Il cittadino marocchino, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Related posts

Palestrina, selezionato il bozzetto per partecipare al bando “Lazio street art”

Redazione Numerozero

Pratoni del Vivaro, follia no vax. Linea dura della Prefettura: “Vietato qualsiasi raduno”

Matteo Palamidesse

Daniele Leodori: “L’Ospedale tornerà alla sua normale attività. Potenziato nell’intensiva, ostetricia e ginecologia”

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info