Home » Giardinetti, 17 kg di hashish nel furgone: arrestato cittadino marocchino di 43 anni
Cronaca

Giardinetti, 17 kg di hashish nel furgone: arrestato cittadino marocchino di 43 anni

Il controllo è scattato in zona Giardinetti dopo un attento pedinamento da parte dei Carabinieri. Il marocchino nascondeva nel suo furgone 17 kg di hashish.

I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Anzio arrestato in zona Giardinetti un cittadino marocchino di 43 anni, regolare sul territorio nazionale e residente in Puglia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’uomo, che ufficialmente svolgeva l’attività di venditore ambulante e che era già conosciuto dalle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati alla vendita di materiale contraffatto, i militari sono giunti a seguito di uno spunto info-investigativo che lo indicava quale probabile corriere di droga.

Individuata l’auto a bordo della quale stava viaggiando, i Carabinieri ne hanno seguito pazientemente gli spostamenti, predisponendo un servizio che ha consentito di far scattare il controllo nella zona di Giardinetti a Roma.

Durante la perquisizione del veicolo sono stati rinvenuti ben 170 panetti di hashish, per un peso complessivo di 17 Kg. Il cittadino marocchino, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Related posts

Il sindaco di San Vito, Pasquali: “Ferma condanna per il gesto, ma evitiamo le illazioni”

Matteo Palamidesse

Valmontone – Artena, contrasto alla prostituzione

Matteo Palamidesse

Roma, caso Tredicine: Campidoglio approva mozione per rinvio direttiva Bolkenstein

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info