Home » “Dante 3D per una biblioteca divina”. Il progetto del sistema bibliotecario prenestino
Eventi

“Dante 3D per una biblioteca divina”. Il progetto del sistema bibliotecario prenestino

Martedì 17 Maggio presso la sede della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini è stato presentato a tutti i Sindaci dei Comuni facenti parte del Sistema Bibliotecario prenestino il progetto “DANTE 3D per una BIBLIOTECA DIVINA” realizzato con il sostegno della Regione Lazio per “Biblioteche, Musei e Archivi – Piano annuale 2021, L.R. 24/2019” attraverso il bando “La Cultura fa sistema”.

Attraverso questo progetto il Sistema Bibliotecario intende valorizzare e ampliare i servizi culturali offerti, favorendo la coesione territoriale tra le diverse biblioteche afferenti al Sistema, evidenziando il loro ruolo come Hub culturali per le comunità territoriali anche al fine di accrescere il numero degli utenti, soprattutto tra i giovani.

“Quella del Sistema Bibliotecario è un’idea innovativa – commenta il Commissario Serena Gara. – Con questo progetto andiamo a ricordare la figura di Dante in occasione dei settecento anni dalla sua morte, attraverso l’utilizzo di tecnologie e animazioni rivolte ai nostri ragazzi affinché possano avvicinarsi alle attività delle biblioteche del territorio. Le animazioni teatrali partiranno il 23 Maggio, saranno itineranti e coinvolgeranno le cinque biblioteche del Sistema attualmente accreditate in O.B.R., come da bando “La Cultura fa sistema” (Genazzano, Palestrina, San Cesareo, Valmontone e Zagarolo). Gli attori riadatteranno quattro canti della Divina Commedia dialogando con l’ologramma di Dante. Una tecnologia, quella dell’ologramma, sempre più utilizzata che mira a rendere l’opera del Sommo Poeta più accessibile alle giovani generazioni abituate a rapportarsi con narrazioni sempre più interattive e multimediali”.

Il progetto si divide in due azioni principali: la prima riguarda “Dante-19”, ovvero lo spettacolo teatrale previsto per le biblioteche con l’ologramma di Dante; la seconda è dedicata alla formazione in graphic novel, rivolta agli alunni del Liceo Artistico Statale “Enzo Rossi” – sede “Henry Matisse” di Cave.

Il corso di formazione sarà condotto da una professionista del settore, specializzata nella creazione di graphic novel, fumetti e cartoon innovativi ed educativi e sarà rivolta agli alunni che frequentano il Liceo Artistico “Henry Matisse” di Cave.

I ragazzi lavoreranno ad una brochure: sarà un prodotto editoriale divulgativo da distribuire sul territorio utilizzando un carattere digitale per lettori dislessici (Open Dyslexic).

Gli studenti del Liceo, inoltre, hanno realizzato la mascotte della brochure che accompagnerà i lettori e i fruitori del Sistema.

Per info www.bibliotecheprenestine.it

Related posts

Palestrina, calcio a 5. Lo Sporting Club non riconferma la presenza in C1

Redazione Numerozero

Docenti di sostegno: mancano 600 unità

Matteo Palamidesse

Blitz antidroga: a Roma 27 arresti per spaccio in 48 ore

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info