Home » Colleferro, 21enne di Paliano ucciso a calci e pugni. Willy vittima di una spedizione punitiva. Aggiornamento
Colleferro

Colleferro, 21enne di Paliano ucciso a calci e pugni. Willy vittima di una spedizione punitiva. Aggiornamento

La vittima -Willy Monteiro Duarte, originario di Paliano- è stato preso a calci e pugni in strada da cinque persone; il sindaco Sanna: “L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole”. Fermate alcune persone, si stringe il cerchio delle indagini sugli autori.

************************************************************************************

Aggiornamento delle 21.00 – Da una prima ricostruzione, Willy stava andando via dal locale di Via Buozzi. Si dirigeva alla macchina parcheggiata in Piazza Italia, dove ha sorpreso un suo amico alle prese con un’accesa discussione con alcune persone.

Insieme ai suoi compagni, si è subito prodigato a calmare gli animi. Sembrava fatta, ma dopo alcuni minuti è sopraggiunto un SUV nero di grossa cilindrata dal quale sarebbero scesi 4 ragazzi, tra i 22 e i 26 anni, di Artena. Due sarebbero dediti alle arti marziali miste e ben conosciuti.

Tra il fuggi fuggi generale, Willy non ce l’ha fatta, è rimasto vittima della furia dei quattro che tra calci e pugni hanno lasciato esanime sull’asfalto il ragazzo per poi fuggire ad alta velocità.

All’arrivo dell’ambulanza, pur avendo praticato il massaggio cardiaco per il ragazzo non c’è stata alcuna speranza. Ora è a disposizione dell’attività giudiziaria per stabilire la causa della morte ed accertare le responsabilità.

A detta di alcuni presenti, qualcuno avrebbe ripreso la targa del SUV e permesso alle FF.OO. di rintracciare i 4, ora in stato di arresto con l’accusa di omicidio preterintenzionale.

E’ stata inutile anche la corsa in ospedale, le condizioni del ragazzo era gravissime.

Una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti, oltre all’affronto per aver cercato di sedare la discussione dov’era coinvolto un suo amico (la più plausibile viste anche le testimonianza) è quella dello scambio di persona. Willy lavorava in un ristorante della zona, forse i quattro lo hanno scambiato per il vero obiettivo della loro furia a causa del colore della pelle.

Willy, descritto da tutti come un bravo ragazzo, dedito al lavoro e al calcio sua grande passione, era molto presente nella sua comunità, riconosciuto da tutti per l’impegno e la gioia di vivere.

************************************************************************************

Il fatto è avvenuto nelle prime ore del mattino, in pieno centro. Da quanto si apprende gli aggressori proverrebbero dal vicino paese di Artena. Ancora da chiarire il movente dell’aggressione e la dinamica.

Ora i carabinieri -intervenuti subito sul posto- cercano di ricostruire cosa sia accaduto nelle ore precedenti e la dinamica dell’aggressione. Alcune persone sarebbero state fermate mentre si allontanavano dalla scena del crimine su un Suv di colore scuro e per altre si sta stringendo il cerchio delle indagini.

Colleferro ed Artena si svegliano in questa domenica di sangue tra lo sgomento ed il dolore. Il sindaco Sanna: “L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole. L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza”.

Addolorato il sindaco di Paliano, Domenico Alfieri: “Sconforto e disperazione. Questo è quello che prova in questo momento la nostra Città per la perdita del nostro Willy. Un bravissimo ragazzo che si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato”.

Willy Monteuro Duarte giocava a calcio nella locale squadra, aveva frequentato l’istituto alberghiero di Fiuggi ed era ben conosciuto nella comunità della città di Paliano.

Related posts

Zagarolo, sabato 14 gennaio alle ore 19 la Festa dell’Accoglienza – Info

Redazione Numerozero

TERREMOTORenzi arriva a Rieti,73 morti FOTO – VIDEO

Matteo Palamidesse

A Serrone il Natale è più sereno con i voucher comunali

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info