Home » Astorre a Palestrina per ringraziare medici e operatori dell’ospedale Covid
Palestrina

Astorre a Palestrina per ringraziare medici e operatori dell’ospedale Covid

Il Senatore Bruno Astorre in visita al Coniugi Bernardini per testimoniare la propria vicinanza a chi lavora in prima linea: “Nonostante le festività pasquali si lavora con tutte le energie contro il virus”

“In queste ore siamo vicini, più che mai, ai medici e agli infermieri che, nonostante la stanchezza e le festività pasquali, stanno lavorando con tutte le energie per fermare il coronavirus e i suoi effetti. Per questo motivo, stamattina ho voluto portare, come piccolo gesto simbolico di vicinanza a tutti i professionisti della sanità del Lazio, uova e colombe di Pasqua a medici e infermieri dell’ospedale Spoke Covid di Palestrina, in cui sono ospitati 43 pazienti, seguiti con grande professionalità e dedizione”. 

Lo ha affermato il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, al termine della visita effettuata presso l’ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina, da qualche giorno divenuto spoke Covid-19 regionale, in cui ha incontrato medici e paramedici in servizio nella struttura.   

“A Palestrina – sottolinea Astorre – si sta lavorando con grande intensità e la prima bella notizia è di poche ore fa, quando è stato dimesso il primo paziente guarito dal coronavirus. Alle famiglie che stanno vivendo momenti di angoscia per i loro cari colpiti dal virus va la vicinanza più profonda, nella consapevolezza che le strutture del Lazio sono un’eccellenza e che siamo nelle mani dei migliori medici e infermieri che, con grande coraggio, stanno facendo il massimo per limitare gli effetti del maledetto virus”.

Related posts

Palestrina, tenta di impedire il taglio degli alberi: denunciato

Matteo Palamidesse

Discarica di Porta Neola. I comuni e le associazioni pronti alla mobilitazione. “Chiediamo un confronto urgente con Borrelli”

Redazione Numerozero

Valmontone, Latini saluta il nuovo dirigente scolastico Roberto Chiararia

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info