Home » Astorre a Palestrina per ringraziare medici e operatori dell’ospedale Covid
Palestrina

Astorre a Palestrina per ringraziare medici e operatori dell’ospedale Covid

Il Senatore Bruno Astorre in visita al Coniugi Bernardini per testimoniare la propria vicinanza a chi lavora in prima linea: “Nonostante le festività pasquali si lavora con tutte le energie contro il virus”

“In queste ore siamo vicini, più che mai, ai medici e agli infermieri che, nonostante la stanchezza e le festività pasquali, stanno lavorando con tutte le energie per fermare il coronavirus e i suoi effetti. Per questo motivo, stamattina ho voluto portare, come piccolo gesto simbolico di vicinanza a tutti i professionisti della sanità del Lazio, uova e colombe di Pasqua a medici e infermieri dell’ospedale Spoke Covid di Palestrina, in cui sono ospitati 43 pazienti, seguiti con grande professionalità e dedizione”. 

Lo ha affermato il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, al termine della visita effettuata presso l’ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina, da qualche giorno divenuto spoke Covid-19 regionale, in cui ha incontrato medici e paramedici in servizio nella struttura.   

“A Palestrina – sottolinea Astorre – si sta lavorando con grande intensità e la prima bella notizia è di poche ore fa, quando è stato dimesso il primo paziente guarito dal coronavirus. Alle famiglie che stanno vivendo momenti di angoscia per i loro cari colpiti dal virus va la vicinanza più profonda, nella consapevolezza che le strutture del Lazio sono un’eccellenza e che siamo nelle mani dei migliori medici e infermieri che, con grande coraggio, stanno facendo il massimo per limitare gli effetti del maledetto virus”.

Related posts

Cave, al via la Festa di San Lorenzo

Matteo Palamidesse

La Gazza Ladra in mostra, la creatività su tre generazioni

Redazione Numerozero

Omicidio a Cave: uccide la moglie a colpi di pistola

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info