Home » Artena, “Operazione Feudo”: si ridimensionano le posizioni. Non luogo a procedere per alcuni reati. Restano in piedi alcuni capi d’accusa
Cronaca

Artena, “Operazione Feudo”: si ridimensionano le posizioni. Non luogo a procedere per alcuni reati. Restano in piedi alcuni capi d’accusa

Il Comunicato stampa a cura della maggioranza comunale di Artena. Il proscioglimento da parte del GUP di alcuni reati contestati ai 21 imputati finiti nel ciclone dell’ “Operazione Feudo” di qualche mese fa. Una decisione importante quella che ha emesso il GUP sull’operazione svolta dai carabinieri di Colleferro che aveva decapitato l’amministrazione artenese e che oggi si ritrova leggermente ridimensionata. Il Giudice del Tribunale di Velletri ha infatti stabilito il non luogo a procedere per alcuni reati contestati. La decisione ha portato comunque a rinvii a giudizio, condanne con rito abbreviato, patteggiamenti. Restano in piedi alcuni capi d’accusa.

“Nessuna spartizione di posti nessuna spartizione di lavori. La vicenda  giudiziaria che ha investito la nostra città comincia a ridimensionarsi. Il 23 Aprile il GUP ha prosciolto tutti gli imputati dai reati loro contestati di abuso d’ufficio. Secondo una prima disamina del Giudice ad Artena non c’è stata nessuna spartizione clientelare di posti di lavoro  né alcuna spartizione di lavori pubblici. E tutto questo senza che né il Sindaco né gli Assessori coinvolti abbiano avuto ancora la possibilità di essere ascoltati.

Gli sciacalli che, in attesa dei pronunciamenti della Magistratura, hanno  speculato sulle vicende altrui solo per mettersi in mostra, avrebbero fatto bene a fare altro.

Il nostro gruppo Artena Rinasce ribadisce ancora una volta la massima fiducia nella magistratura e nel sistema giudiziario italiano ma anche la massima fiducia nel fatto che il nostro Sindaco e gli altri amministratori coinvolti sapranno dimostrare la loro innocenza e la correttezza del loro comportamento nel corso del processo. 

La giustizia si fa’ nelle aule del Tribunale non in piazza. Siamo convinti che alla fine la Giustizia trionferà.

La maggiora comunale di Artena”

Questo il comunicato inviato alla redazione da parte della maggioranza comunale del Comune di Artena.

Related posts

Cave, il Tar del Lazio annulla l’ordinanza comunale che impone la museruola ai cani

Matteo Palamidesse

Morto il maestro attore e regista Giovanni Battista Diotajiuti

Redazione Numerozero

Ostia, stabilimenti non permettono l’accesso alla spiaggia

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info