Home » Zagarolo, inizia la pulizia del Tondo gladiatorio
Cronaca

Zagarolo, inizia la pulizia del Tondo gladiatorio

Dalla mattinata del 15 luglio sono iniziati i lavori di pulizia del Tondo gladiatorio di Zagarolo. Le attività proseguiranno nei prossimi giorni sotto la supervisione dell’archeologa Maria Cristina Recco.

Situato a Colle del Pero, a due chilometri dal centro del paese, il Tondo gladiatorio è un piccolo anfiteatro che fu utilizzato come palestra per l’allenamento dei gladiatori.

Costruito intorno al I secolo d.C. in opera cementizia e di forma ellittica, l’originale edificio conteneva due muri concentrici. Oggi è possibile ritrovare gran parte dell’emiciclo con due nicchie per le tribune d’onore e la presenza di fori fa pensare che le gradinate fossero in legno.

Sopra le nicchie e sopra alcune aperture del muro si notano archi di scarico realizzati con mattoni posti di taglio a raggiera, mentre altri tratti del muro sono stati integrati in epoca post-romana con materiali eterogenei, legati alla malta.

Il vicesindaco e assessore all’Ambiente, Federica Buiarelli, si è espressa così: “Un’iniziativa volta a riscoprire uno dei siti archeologici più antichi di Zagarolo e del territorio prenestino”.

E continua: “Un ringraziamento particolare va all’archeologa Maria Cristina Recco, alla Società Ambiente e all’intera Giunta di Zagarolo per la stretta collaborazione volta a rivalorizzare un patrimonio così importante”.

Link: https://www.facebook.com/ufficiostampazagarolo/?fref=photo

Related posts

Tuscolo sotto la luna: Trekking notturno tra i resti di epoche lontane

Matteo Palamidesse

Banda Giovanni “Pierluigi da Palestrina”, un viaggio tra passato e presente

Redazione Numerozero

***BREAKING NEWS*** Sigalini lascia la Diocesi di Palestrina, arriva Monsignor Parmeggiani

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info