Home » Valmontone, musiche e danze per affermare la pace con il Latium World Folkloric Festival
Ultimi articoli

Valmontone, musiche e danze per affermare la pace con il Latium World Folkloric Festival

Venerdì 29 a Valmonte, in piazza Giusto de Conti, farà tappa l’importante festival del folklore internazionale, il “Latium World Folkloric Festival”.

Il Latium Festival è una manifestazione di folklore internazionale che, fondata nel 2007, si svolge ogni anno nel Lazio con l’importante collaborazione del CIOFF® mondiale. Riconoscimento che viene dato solo ai Festival internazionali di alto livello artistico ed organizzativo che rispettano tutte le direttive di questo importante organismo.

Nei Festival internazionali di folklore, musica e danza poiché valorizzano le identità e le differenze di ogni popolo rappresentano un linguaggio universale utile a gettare “ponti” verso gli altri.

A tal proposito le parole dell’assessore alla cultura, Maria Grazia Angelucci: “In un momento come questo, in cui ogni giorno, nel mondo, registriamo un grave fatto di sangue o un atto di guerra, il Latium World Folkloric Festival, che si terrà a Valmontone il 29 giugno, rappresenta la nostra scelta di campo, ferma e convinta, sulla cultura della pace come risposta alla violenza”.

Oltre alla musica e alla danza tradizionale, alla gastronomia internazionale, all’artigianato tipico, sarà bello trovare giovani che parlano un linguaggio interculturale senza confini, mentre le parate dei gruppi internazionali portano quel messaggio universale di Pace tra i popoli.

Prosegue la Angelucci: “Il Latium Festival è un evento che vuole essere occasione d’incontro fra giovani e popoli di tutto il mondo, un veicolo per educare i cittadini alla cultura della pace. Attraverso le emozioni della musica e della danza tradizionale si cerca di costruire un dialogo e un confronto per un’armonia tra i popoli”.

L’edizione 2016 del Latium Festival si terrà tra il 26 luglio ed il 7 agosto 2016 con ben 9 gruppi folklorici provenienti da tutti i continenti.

Giovani del mondo, nei loro splendidi costumi tradizionali, incontreranno soprattutto la gente, i giovani, le persone anziane di Valmontone, portando spettacolo, cultura, simpatia, amore e solidarietà, nel rispetto delle direttive emanate dal CIOFF® e dall’Unesco.

In un momento internazionale così complesso, il Latium Festival conferma la sua semplicità e la sua grande forza nel promuovere il dialogo interculturale tra i popoli, perché danzare è comunicare, è divertirsi, è amicizia, è essere tutti uguali, è amare. Danzare è pace.

Related posts

Lazio, Lotito e sette giocatori vanno a casa degli 11 abbonati di questa stagione

Luca Casale

Basket, Palestrina supera Patti e si prepara alla doppia sfida

Redazione Numerozero

Air Fire Valmontone, Carrizo: “Contro Scauri dobbiamo vincere”

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info