Home » Valmontone: cittadinanza onoraria a Mons. Luigi Vari
Ultimi articoli

Valmontone: cittadinanza onoraria a Mons. Luigi Vari

Ieri alle 11 a Palazzo Doria di Valmontone è stata riconosciuta la cittadinanza onoraria a don Luigi Vari, parroco della Collegiata per 25 anni e ora arcivescovo di Gaeta.

Il Consiglio comunale ha formalmente ricambiato il patto di amicizia con il Comune di Ovindoli, costruito nel corso di numerosi anni di scambi e di legami.

L’amicizia tra Ovindoli e la parrocchia della Collegiata di Valmontone risale al lontano 1987, quando don Franco Risi portò per la prima volta i ragazzi in campeggio in Valle d’Arano.

Due soli anni, poi una pausa prima che don Gigi Vari, da poco diventato nuovo parroco della Collegiata, nel 1994 decise di tornare ad Ovindoli col campeggio della parrocchia.

In questo periodo si sono instaurati, e consolidati, rapporti di amicizia e stima estesi alle due cittadinanze, con molti valmontonesi che hanno scelto Ovindoli come meta delle proprie vacanze, invernali o estive, o per acquistare una seconda casa.

Tanti anni di intense relazioni che i sindaci di Ovindoli, Angelo Simone Angelosante, e di Valmontone, Alberto Latini, hanno voluto suggellare in un profondo patto di amicizia e fratellanza.

Riceviamo e pubblichiamo

Related posts

Operazione antidroga ad Artena e Lariano. Coinvolti anche i fratelli Bianchi, arrestati per l’omicidio di Willy

Matteo Palamidesse

“Dalla strategia ai progetti”, evento del Gal Castelli Romani e Monti Prenestini

Redazione Numerozero

Labico, famiglia trovata morta in casa. Si indaga sulla tragedia

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info