Home » Vaccinazione per gli operatori sanitari “libera e volontaria”. Il plauso dei sindacati.
Primo Piano

Vaccinazione per gli operatori sanitari “libera e volontaria”. Il plauso dei sindacati.

La Direzione Regionale Salute e Integrazione Sanitaria della Regione Lazio, relativamente al piano di vaccinazione COVID-19 degli operatori sanitari e sociosanitari, definisce l’adesione all’intervento “libera e volontaria”.

L’avere identificato quella degli operatori sanitari e sociosanitari quale categoria prioritaria da inserire nell’intervento vaccinale è cosa ben diversa dalla obbligatorietà della vaccinazione ed è sicuramente un passo in avanti rispetto agli errori del recentissimo passato confermano dalla Cisl Medici Lazio.
Siamo fiduciosi – prosegue il comunicato a firma di Luciano Cifaldi, segretario generale della Cisl Medici Lazio – che l’Assessorato alla Sanità del Lazio vorrà intraprendere l’iniziativa di un ampio coinvolgimento delle categorie professionali interessate e delle organizzazioni sindacali rappresentative per avviare un chiaro e serio confronto ed una campagna di sensibilizzazione sui temi della efficacia e della sicurezza. 

Related posts

Servizio Civile: la Caritas della Diocesi di Palestrina in prima linea

Matteo Palamidesse

Calici di Stelle con “Migrare Restare” del Sai: piace il vino che incontra la cultura

Matteo Palamidesse

Roma, caso Tredicine: Campidoglio approva mozione per rinvio direttiva Bolkenstein

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info