Home » Manuel Magliocchetti presenta la propria candidatura a sindaco
Ultimi articoli

Manuel Magliocchetti presenta la propria candidatura a sindaco

Presso la sede del Pip, a Palestrina, l’ex vice sindaco della Giunta De Angelis presenta la propria candidatura sostenuto dai big del Pd del territorio e da gran parte della coalizione uscente

Con una manifestazione all’interno di un’azienda del Piano insediamenti produttivi di Palestrina si è svolta la presentazione della candidatura a sindaco di Manuel Magliocchetti sostenuto da una coalizione composta da buona parte delle forze che sostenevano il sindaco Adolfo De Angelis, a cui si aggiunge il movimento Eccoci di Massimo Guerrini. 

Eletto per la prima volta nel 2014, Magliocchetti è stato vice sindaco fino al 5 novembre, quando è stato sollevato dall’incarico, mentre nei dieci anni precedenti era stato nello staff del sindaco Rodolfo Lena. La manifestazione, tra musica e interventi, ha visto intervenire a sostegno del candidato sindaco importanti esponenti della politica del territorio, dal senatore Bruno Astorre (Pd), al presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori (Pd), e il presidente della commissione Affari Costituzionali della Regione Lazio, Rodolfo Lena (Pd) insieme a diversi amministratori locali, come Gianpaolo Nardi, sindaco di Castel San Pietro Romano, Pierluigi Sanna sindaco di Colleferro, Danilo Giovannoli, sindaco di Labico, Emanuela Panzironi, assessore alla Cultura di Zagarolo e Riccardo Ferraresi, assessore al Comune di Gallicano nel Lazio, nonché personaggi del mondo dello sport e dell’associazionismo. 

Con Manuel Magliocchetti sale a tre (con Cristiana Polucci di Palestrina in comune e Mario Moretti di Lega e lista omonima)  il numero dei candidati sindaco già ufficializzati. Mentre si attende di conoscere il candidato dell’altra componente della maggioranza uscente, pare che il Movimento 5 Stelle stia meditando di non partecipare alla sfida vista la titubanza di Andrea Saladino a concorrere per non sprecare così (dicono i maligni) il secondo (e ultimo) mandato previsto dal regolamento pentastellato. 

“Abbiamo posto le fondamenta per un grande futuro – dichiara Magliocchetti – Un futuro che parte dal basso, dalla gente e dalla strada. È questa la politica a cui crediamo, quella fatta nei bar e nei luoghi di ritrovo delle persone, per noi la vecchia concezione del palazzo è finita. Il nostro è un gruppo fondato da persone che amano la propria città e che sognano un nuovo inizio, sfruttando le caratteristiche dell’intero territorio da San Cesareo a Olevano Romano”.

Related posts

Stazione Fs: per il sindaco una panchina su cui riflettere

Redazione Numerozero

Tenta il suicidio dal ponte di Ariccia. Poliziotti salvano giovane

Redazione Numerozero

La Regione presenta il nuovo piano rifiuti

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info