Home » Fiano Romano ricorda Nicola Ferilli e l’amore per la musica
Territorio

Fiano Romano ricorda Nicola Ferilli e l’amore per la musica

A quattordici anni dalla scomparsa del Maestro di musica Nicola Ferilli, l’Accademia musicale di Fiano Romano – nata in suo onore e a lui titolata – celebra “Fiano in Musica”.
L’evento, giunto alla terza edizione e organizzato dall’Associazione Nicola Ferilli in collaborazione con la Pro Loco, il Circolo Cacciatori “Le Sasseta” e l’Associazione “Città per l’Uomo”, ha riunito in un partecipato evento l’intera popolazione di Fiano Romano.
La giornata, dedicata al ricordo dell’amato Maestro di musica Nicola Ferilli e di tutti i musicisti di Fiano defunti, ha visto sfilare per le vie del paese il “gruppo bandistico Nicola Ferilli”, gemellato con la “Banda Città di Guidonia”, insieme a tutte le autorità civili e militari.
Al termine della sfilata, all’arrivo in piazza Matteotti, il gruppo bandistico è stato calorosamente accolto dai cittadini, che si sono ritrovati per la commemorazione ufficiale, a cui ha fatto seguito un breve concerto all’interno del castello ducale.
Momento particolarmente emozionante della celebrazione è stato quello in cui è intervenuto il consigliere Mattia GianFelice, che ha condiviso con i presenti il messaggio scritto da un cugino al musicista scomparso.
Toccanti le sue parole: “Nicola aveva un senso molte forte del valore della sua professione di musicista… la passione per la musica non l’abbandonò mai anche quando diventava un secondo lavoro senza essere remunerato. Divenne Maestro della banda musicale di Fiano, impegno al quale non venne meno nemmeno nei momenti più difficili. Con spirito di abnegazione e con grandi sacrifici seppe insegnare la musica a centinaia e centinaia di ragazzi.
L’Accademia, nata col solo scopo di trasmettere alle nuove generazioni la passione del maestro, ha creduto opportuno creare questo evento musicale per risvegliare, specie nei giovani, l’amore per la musica che ha il potere di farci rivivere ricordi che noi credevamo di aver dimenticato”.

Giusy Aragona

Related posts

Frascati, sovrintendente fuori servizio sventa rapina dopo il furto di un cellulare

Redazione Numerozero

Artena, trovato corpo carbonizzato in una macchina

Matteo Palamidesse

L’Associazione Aria Pulita chiede un segnale al Comune di Monte Compatri

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info