Home » Ospedali della Asl Rm5, situazione insostenibile. La denuncia dei sindacati: “Agire in fretta”
Cronaca

Ospedali della Asl Rm5, situazione insostenibile. La denuncia dei sindacati: “Agire in fretta”

I punti di pronto soccorso si trovano a fronteggiare una citazione ormai ai limiti del sostenibile. Gli accessi dei pazienti Covid stanno saturando le strutture, impegnandole ben oltre le loro capacità. Occorre individuare soluzioni alternative ma soprattutto agire in fretta. La richiesta del personale della CRI e dell’Esercito. La denuncia della Cisl Funzione Pubblica.

I posti letto risultano insufficienti, la capacità ricettiva degli ospedali e dei punti di Pronto Soccorso della Asl Rm5 sono ai limiti del sostenibile. Secondo la Cisl occorre trovare immediatamente soluzioni alternative, altrimenti, in vista dell’aumento degli ingressi in PS previsto per i prossimi giorni, la situazione potrebbe divenire fuori controllo.

Il sindacato richiede l’individuazione e la riconversione di strutture private in strutture di ricezione per pazienti Covid-19, individuare luoghi al di fuori delle aziende sanitarie, come palazzetti e alberghi dove poter ospitare i pazienti a bassa intensità di cura, affidandone l’assistenza a personale della Croce Rossa Italiana e dell’Esercito.

Occorre “rafforzare l’assistenza domiciliare dei pazienti domiciliati impendendo che si aggravino prosegue la nota – rendere più efficiente il sistema di tracciamento notificando per tempo le quarantene e l’esito dei tamponi, potenziare l’assistenza sul territorio per tutti gli altri pazienti no Covid e incrementare l’organico del personale sanitario evitando agli operatori turni prolungati”.

Secondo il sindacato, se non si adotteranno queste misure il sistema si sgretolerà e con esso la tutela della salute dei cittadini.

Related posts

Monte Compatri: servizi, costi di gestione, tassa dei rifiuti

Redazione Numerozero

Arrestato il sindaco di Artena e altre tre persone. Sono 22 gli indagati

Redazione Numerozero

Colleferro, scoperti con armi e droga in casa dopo inseguimento. Un arresto e una denuncia

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info