Torna la Palestrina Archeologica, la corsa immersa nella storia

di Elvira Casale

Sabato 14 luglio a Palestrina spettacolare gara podistica, tra storia e antichità, con ricchi premi per 150 atleti. Novità 2018 la non competitiva di 3 km.

Torna domani, sabato 14 luglio, la quinta edizione della Palestrina Archeologica, gara podistica organizzata dall’Asd Palestrina Running, con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro-Loco di Palestrina. La macchina organizzativa della Palestrina Archeologica, formata da uno straordinario gruppo di volontari, da mesi sta lavorando per assicurare ai partecipanti una grande manifestazione.

La gara competitiva di corsa su strada della distanza di km 9 circa si snoderà sulle vie del centro storico ed è aperta ad atleti/e che abbiano compiuto il 18° anno di età al 14 luglio tesserati/e Fidal e ad Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, in regola con il tesseramento 2018 e con le normative vigenti. Già iscritti oltre 400 atleti, si punta a quota 500 con i ritardatari dell’ultima ora (12 euro per chi si iscrive, con pacco gara assicurato ai primi 500 iscritti).

Ritrovo e consegna pettorali alle 17 in piazza Regina Margherita, partenza gara alle 19.30. In palio ben 150 premi individuali e otto premi di società.

La Palestrina Archeologica prende il nome dalle numerose ricchezze artistiche ed archeologiche presenti in città. Il percorso è variabile nella sua altimetria, seppure non impegnativo, e sicuramente intrigante: si parte dalla splendida piazza Regina Margherita per percorrere le caratteristiche vie del centro passando per Corso Pierluigi, poi si transita sotto Palazzo Verzetti, e si sale, lungo via del Tempio e via Alcide De Gasperi, verso Piazzale Kennedy, abituale e panoramico luogo di ritrovo dei giovani di Palestrina e dintorni. Si riscende quindi verso Santa Lucia per affrontare un lungo tratto in leggera ma costante pendenza, sulla storica via degli Arcioni, costeggiando i giardini del Parco Barberini, l’area archeologica del Propile fino a transitare, in viale della Vittoria, via Anicia e sotto lo striscione da cui si era partiti, per tre volte (tre giri da circa 3 km e 100 metri).

Novità di quest’anno, la gara non competitiva di 3 km aperta a tutti con iscrizione sul luogo al costo di 5 euro. Informazioni su www.palestrinarunning.it

Torna la Palestrina Archeologica, la corsa immersa nella storia ultima modifica: 2018-07-13T11:49:30+00:00 da Redazione Numerozero
Non ci sono commenti

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare TAG e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>