Home » Termo scanner a Termini. Ripresa tra code e controlli
Cronaca

Termo scanner a Termini. Ripresa tra code e controlli

Foto Alfredo Falcone/LaPresse 09-04-2020 Roma - Italia Cronaca Ferrovie dello Stato in Emergenza Coronavirus

L’emergenza Covid-19 ha imposto ai gestori delle società di trasporto pubblico iniziative in campo sanitario senza precedenti. Attivati a Roma Termini così come nelle grandi stazioni ferroviarie italiane, controlli con Termo Scanner.

La task force Intersocietaria del Gruppo FS Italiane ha predisposto l’acquisto di termo scanner che sono a disposizione dei presidi sanitari per i controlli in stazione, effettuati in collaborazione con il personale di Protezione Aziendale del Gruppo FS e disposti dal Decreto del Ministero dell’Interno. Attualmente la disponibilità è di 740 termo scanner. Il Gruppo FS Italiane sta valutando la distribuzione dei termo scanner anche in altre stazioni del territorio nazionale in relazione agli attuali volumi di traffico.

Controlli con termo scanner sono già attivi nelle stazioni Milano Centrale, Napoli Centrale e Messina. Nella stazione Firenze Santa Maria Novella saranno in funzione con l’attivazione del presidio sanitario previsto.

A Roma Termini, da giovedì 9 aprile, sono a disposizione del presidio medico attivato tre termo scanner. I controlli dei viaggiatori saranno fatti ai varchi “F” (binario 8) e “G” (binari 9 e 10). Inoltre, a Roma Termini è attivo, dal 9 aprile, un triage medico dove, dalle 5.00 alle 24.00, tre medici si alternano per ulteriori controlli ai passeggeri chiesti dal presidio medico in servizio ai varchi.

Related posts

Roma, decine di arresti nel week end. In manette spacciatori, rapinatori e topi d’appartamento

Redazione Numerozero

A Palestrina con Omizzolo contro mafie e caporalato

Redazione Numerozero

Roma, partecipate: Raggi chiama Blandini

Matteo Palamidesse

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info