La prima di Ventura contro la Francia: “Voglio riprendere da dove si è fermata l’Italia all’Europeo”

E’ tutto pronto allo Stadio “San Nicola” di Bari per Italia-Francia, prima uscita del nuovo corso Azzurro affidato al neo CT Gian Piero Ventura, anteprima mondiale per un test VAR (Video Assistant Referees) alla presenza del Presidente della FIFA Gianni Infantino.

Gli Azzurri, dopo tre giorni di lavoro a Coverciano, hanno raggiunto il capoluogo pugliese per l’impegno di stasera contro i vice campioni d’Europa. Non saranno in campo Leonardo Bonucci, a cui è stato prolungato il permesso per motivi familiari, e Alessio Romagnoli, chiamato per l’Under 21.

Una gara dal sapore particolare per Gian Piero Ventura: “C’è un filo conduttore fra me e Conte, ho preso il suo posto a Bari, ora ho preso il suo posto in Nazionale e come lui giocherò la mia prima partita a Bari. Mi auguro di proseguire quello che ha fatto Conte e possibilmente migliorarlo”.

Il CT confida nella spinta del pubblico : “Spero che lo stadio si riempia per darci una mano. Sono felice di fare il mio esordio a Bari, ho provato un’emozione forte salendo le scale dello stadio. Qui ho lasciato un pezzo della mia vita”.

Proprio nella città di Bari da giorni si stanno svolgendo le iniziative di “Bari città Azzurra”, la FIGC, in collaborazione con il Comune di Bari, ha definito il programma degli eventi per accompagnare il ritorno della Nazionale in città.

Il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere i tifosi della Nazionale, affermare i valori positivi dello sport e promuovere l’attività calcistica di base. Nell’ambito dell’iniziativa, dal 29 al 2 settembre i trofei vinti dalla Nazionale verranno esposti presso il Palazzo dell’ex provincia, la cui torre sarà illuminata per l’occasione con il tricolore.

La sfida sarà anche un’anteprima mondiale della sperimentazione VAR, ovvero il primo test con video assistenti arbitrali, con l’intento di apportare miglioramenti al processo di revisione degli episodi controversi. I video comunicheranno con il direttore di gara, senza che il match venga interrotto.

Dopo l’impegno di stasera, inizieranno per i ragazzi di Ventura le qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA Russia 2018. Prima tappa di questo torneo sarà il 5 settembre a Haifa, contro l’Israele.

L’Italia è stata sorteggiata nel girone G, insieme a Spagna, Albania, Macedonia, Israele e Liechtestein.

Di seguito i convocati di Ventura per la partita contro Israele:

Portieri: 1 Gianluigi Buffon (Juventus), 12 Gianluigi Donnarumma (Milan), 13 Federico Marchetti (Lazio);
Difensori: 14 Luca Antonelli (Milan), 4 Davide Astori (Fiorentina), 15 Andrea Barzagli (Juventus), 19 Leonardo Bonucci (Juventus), 3 Giorgio Chiellini (Juventus), 2 Mattia De Sciglio (Milan), 5 Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), 25 Daniele Rugani (Juventus);
Centrocampisti: 21 Federico Bernardeschi (Fiorentina), 7 Giacomo Bonaventura (Milan), 6 Antonio Candreva (Inter), 16 Daniele De Rossi (Roma), 24 Alessandro Florenzi (Roma), 18 Riccardo Montolivo (Milan), 8 Marco Parolo (Lazio), 10 Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: 20 Andrea Belotti (Torino), 17 Eder Citadin Martins (Inter), 22 Manolo Gabbiadini (Napoli), 11 Ciro Immobile (Lazio), 23 Leonardo Pavoletti (Genoa), 9 Graziano Pellè (Shandong Luneng).

L’amichevole con la Francia e la sfida con l’Israele saranno trasmesse entrambe su Rai 1 dalle 20:45.

La prima di Ventura contro la Francia: “Voglio riprendere da dove si è fermata l’Italia all’Europeo” ultima modifica: 2016-09-01T10:39:15+00:00 da Luca Casale
Non ci sono commenti

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare TAG e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>