Home » Roma: sequestrati cuccioli venduti al mercato di Porta Portese
Cronaca

Roma: sequestrati cuccioli venduti al mercato di Porta Portese

Ieri mattina gli agenti del gruppo Casilino, diretti dalla dott.ssa Antonella Marsiglia, su segnalazione di una cittadina si sono recati all’interno del mercato di Porta Portese Est, in viale Palmiro Togliatti.

Qui hanno sorpreso due nomadi intenti a vendere due cuccioli di cane. Alla vista degli agenti i due si sono dati alla fuga verso il vicino campo rom di via Salvati facendo perdere le loro tracce.
I due cuccioli sono stati presi in carico dagli agenti e una volta attivate le procedure saranno portati al canile comunale in attesa di trovare una casa.
La vendita illegale di animali non è una pratica sconosciuta al Comune di Roma dove sono sempre più frequenti le segnalazioni di cittadini e passanti relative ad accattonaggio con cuccioli.

Solo nello scorso mese le guardie zoofile EARTH hanno effettuato 3 sequestri di questo tipo.
“E’ necessario un intervento immediato – spiega Valentina Coppola, presidente di EARTH – chiediamo all’assessore Muraro di effettuare un censimento di tutti gli animali presenti nei campi nomadi, in particolare cani e gatti, per dare il via ad un piano di sterilizzazione”.
Secondo l’associazione solo in questo modo si può limitare il randagismo sul territorio e le connesse attività di compra vendita abusiva e accattonaggio.

Related posts

L’Aquila, forte scossa di terremoto

Matteo Palamidesse

Precari della sanità: via libera alla proposta di stabilizzazione

Matteo Palamidesse

A Zagarolo torna il festival della gioia e del benessere

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info