Controlli a tappeto della Polizia Stradale a Palestrina. Automobilisti sottoposti a test alcolemici e tampone salivare per l’uso di stupefacenti. Diverse denunce e sanzioni.

Palestrina. Una decina di mezzi, tra auto e furgoni del Compartimento Sezione di Roma e sottosezioni della della Polizia stradale hanno effettuato oggi, dalle 14 alle 19, un servizio approfondito di controlli al codice della strada, soprattutto in relazione alla regolarità amministrativa dei veicoli (revisione e assicurazione), ai test su uso e abuso di alcool e droghe ed alle attività di merci trasportate a livello commerciale.

Si tratta di normali turni, regolati da una pianificazione ministeriale che va dalla Capitale al territorio della provincia coinvolgendo diverse sottosezioni della Polstrada per aumentare l’efficacia dei controlli.

Nel corso della giornata, diverse sono state le sanzioni elevate a conducenti e mezzi e non sono mancate denunce nei confronti di persone, per lo più giovani, risultate positive al test sugli stupefacenti, secondo le indicazioni normative in merito.

Cosa cambierà con il nuovo test della saliva ai controlli stradali?

Con il nuovo codice della strada (approvato alla Camera che presto arriverà in Senato) sarà molto più semplice vedersi sospesa la patente, e ritirata nel caso si sia recidivi a guidare sotto effetto di alcol o droghe.

Per chi è al telefonino al volante c’è la multa di 165 euro. Sul fronte stupefacenti (di qualsiasi tipologia), non bisognerà nemmeno più provare l’alterazione vera e propria, basterà risultare positivi al test salivare al momento del fermo per far scattare la sospensione della patente e la successiva revoca con il divieto di conseguirla per tre anni.  In pratica, pure chi si mette alla guida a distanza di giorni dall’assunzione di droghe può essere condannato.

Non conta più lo stato di alterazione psico-fisica ma la semplice positività al tampone salivare.

Attenzione: questa è la situazione prevista da quanto approvato ieri con il Nuovo codice della strada, che rende ancora più severe le pene per chi guida sotto effetto di alcol e droghe.

Rvm Palestrina: festa grande per la vittoria anticipata del campionato

Lascia un commento

Rispondi