Home » Palestrina, cerimonia con i rappresentanti ucraini al memoriale dei caduti
Cronaca

Palestrina, cerimonia con i rappresentanti ucraini al memoriale dei caduti

Come ogni anno si è svolta ieri la cerimonia davanti il monumento dedicato ai caduti ucraini e russi della seconda guerra mondiale.

La cerimonia, alla quale ha presenziato il vicesindaco della città di Palestrina, Umberto Capoleoni, si è tenuta presso il cimitero di Palestrina, alla presenza di rappresentanti dell’ambasciata ucraina.

Foto: Facebook – Città di Palestrina

Dopo le polemiche innescate dalle iniziative della sezione “Aldo Bernardini” del PCI di Zagarolo, rimbalzate in ambito nazionale, la cerimonia si è svolta alla presenza di uomini della Polizia di Stato, provenienti dal Commissariato di Frascati.

Foto: Facebook – Città di Palestrina

La cerimonia si tiene ogni anno in memoria dei caduti russi ed ucraini, unitisi alla resistenza italiana, in questo caso locale, al nazifascismo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Un appuntamento importante per la memoria storica prenestina, che in queste ore ha però innescato molte polemiche, colpi di coda del conflitto che coinvolge i due paesi.

Dal 2014, a causa delle tensioni crescenti tra Russia ed Ucraina per il Donbass (oggi in guerra), le cerimonie si tengono in maniera separata.

Per domani è prevista la cerimonia con i delegati dell’ambasciata della Federazione Russa.

Related posts

“Concorsopoli Lazio”: si dimette il presidente del Consiglio Mauro Buschini. E’ l’ora della verità?

Redazione Numerozero

Albano: picchia la moglie ed i figli, poi si scaglia contro gli agenti di polizia

Matteo Palamidesse

Arrestate cinque persone tra Cave e San Cesareo in possesso di 1,5 kg di droga

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info