Home » Sanità, inaugurato il nuovo blocco operatorio del Casilino
Cronaca

Sanità, inaugurato il nuovo blocco operatorio del Casilino

Inaugurato oggi il nuovo blocco operatorio dell’Ospedale Casilino di Roma. Composto da 5 sale operatorie e una sala “ibrida”, tutte fornite di macchinari all’avanguardia, il nuovo blocco rappresenta una vera e propria eccellenza.

Tra le  altre cose la sala “ibrida” del Casilino ospita un angiografo di ultima generazione per interventi di radiologia interventistica endovascolare, di cardiologia emodinamica e aritmiologica. Il blocco operatorio include anche un’area di quattro posti letto di “risveglio”, attrezzata anche per la gestione di pazienti critici da parte degli anestesisti rianimatori.

Un momento di svolta nella sanità del Lazio. Va avanti l’impegno della Regione di innalzare il livello delle dotazioni tecnologiche della sanità, e questo sta avvenendo dopo anni di blocco.

“Oggi abbiamo vissuto una bella giornata per Roma e per il Lazio, perché qui al Policlinico Casilino si è fatto un salto nel futuro nei termini di qualità sanitaria regionale – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti – abbiamo inaugurato un blocco con sei sale iper moderne, con le tecnologie più avanzate, in alcuni casi uniche nel panorama regionale e che hanno valenza perché collocate nella periferia romana”.

Related posts

Ponte di Ariccia, il senso suicidio in un anno

Matteo Palamidesse

Tor Vergata: rubava pc e portafogli agli studenti, arrestato

Luca Casale

Da domenica a Cave gli scatti di Schiffl-Deiler sulla migrazione

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info