Home » Il 5 Luglio l’Ospedale di Palestrina tornerà a svolgere le proprie funzioni (o quasi)
Cronaca

Il 5 Luglio l’Ospedale di Palestrina tornerà a svolgere le proprie funzioni (o quasi)

Il 28 Giugno è stata dimesso l’ultimo paziente Covid ad essere strato trattato presso il “Coniugi Bernardini”. La data del 5 Luglio per la riattivazione dei servizi possibili. I nodi sulla mancanza di personale e sui reparti ad oggi impossibili da riaprire.

I dati in merito alla gestione della pandemia da Covid-19 sono stati riferiti dal Direttore Giorgio Santonocito durante la riunione tenutasi ieri, con il responsabile del Covid Center, Dott. Lauria, i sindaci del territorio e alla presenza del Presidente della Commissione Sanità della Regione Lazio, On. Rodolfo Lena.

Solo nella seconda ondata pandemica (e dalla successiva riconversione avutasi il 29 Ottobre 2020), la struttura di Palestrina ha assistito oltre 1400 pazienti.

La nota del Direttore della Asl Rm5

“Il Soggetto Attuatore del COVID Center, individuato dall’Assessorato Regionale Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria, Dott. Lauria, ha rendicontato sull’attività svolta con particolare riferimento alla formazione costante in materia di biocontenimento di tutto il personale, che ha rappresentato il vero punto di forza del progetto, che oggi vede il suo termine.

Il Direttore Sanitario Aziendale, Dott.ssa Bruno, ha riferito che in data 5 luglio, si riaprirà all’utenza l’Ospedale di Palestrina, con l’immediata attivazione delle attività connesse all’Emergenza Urgenza, alla Medicina Interna, alla Chirurgia, la quale ultima, a causa della severa carenza di personale anestesista, che si registra su tutti i Presidi aziendali, partirà il 5 luglio, in maniera progressiva.

L’attività Materno Infantile, anche a seguito di una severa carenza di medici pediatri e ginecologi, sarà riattivata nel mese di settembre.

Il Direttore Amministrativo, Dott. Coiro, ha riferito sulle numerose iniziative assunte dall’Azienda, per sopperire alla carenza di personale medico.

Il Dott. Santonocito, d’accordo con i Sindaci ed il Presidente della Commissione, si è impegnato a comunicare all’utenza, con successive note, la progressiva attivazione dei servizi di cui sopra.

Il Presidente Lena, ha comunicato di aver presentato all’Assemblea Regionale, un progetto di legge, volto a incentivare, attraverso facilitazioni economiche, il personale medico e infermieristico che decida di prestare servizio presso gli Ospedali delle sedi periferiche e disagiate, posto che la carenza di personale, di talune figure mediche registrato presso la ASL Roma 5, rappresenta un problema comune a tutte le altre Aziende, che operano nella cintura di Roma e della provincia.

Il Sindaco Moretti, che aveva convocato la riunione, ha condiviso con gli altri Sindaci, l’apprezzamento per le attività svolte dal COVID Center di Palestrina e ha esortato la Direzione Strategica, a comunicare all’utenza, un ordinato piano di progressiva riapertura dei servizi”.

Avendo seguito per tutto questo periodo la vicenda dell’Ospedale, non abbiamo mai risparmiato lodi a tutti coloro che si sono adoperati per affrontare, oltre ogni sforzo e con grande abnegazione, l’emergenza dovuta alla pandemia.

Questo non ci distoglie di certo dall’osservare ancora una situazione ancora in divenire, che presenta ancora molti nodi da sciogliere. Ci si chiede se davvero le attività materno infantili e di ortopedia torneranno in funzione presso il Coniugi Bernardini così come prospettato e se il personale (ad oggi privo di qualsiasi incentivo per espletare il servizio presso le strutture periferiche e di provincia) si riuscirà davvero ad averlo.

Nessuno vuol fare l’uccello del malaugurio, ma durante questo anno e mezzo, a dispetto dell’immane lavoro degli operatori sanitari, la politica e la burocrazia sono state un contraltare dedito più alle parole che ai fatti.

Related posts

Incendio a Ciampino in un appartamento al terzo piano, evacuato edificio

Redazione Numerozero

La Nato premia la Caramella Buona contro la pedofilia

Redazione Numerozero

Palestrina basket espugna anche Maddaloni e prosegue in testa

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info