Garantire la sicurezza stradale a Palestrina è prioritario per il nuovo Sindaco, lo afferma il candidato IdD Marco Zoppini.

Gli ultimi due incidenti che si sono verificati nel giro di poche ore su via Prenestina nuova mettono di nuovo in primo piano la pericolosità della strada provinciale che collega Zagarolo all’antica Praeneste ” Proporrò alla Città Metropolitana di Roma Capitale la costruzione di una rotatoria e l’installazione di un autovelox” sono le parole di Marco Zoppini candidato sindaco per Italia dei Diritti.


Due gravi incidenti in poche ore si sono verificati in via Prenestina nuova a Palestrina, a riprova di come questa strada in molti tratti sia pericolosa e necessita di accorgimenti che possano rendere più sicuro il traffico veicolare.

Dello stesso avviso è il candidato sindaco di Palestrina per il movimento Italia dei Diritti Marco Zoppini:” Ci sono tratti di questa strada dove il pericolo di incidenti è alto, e quanto successo in queste ultime ore ne è la prova.

La mia proposta, una volta Sindaco di questa meravigliosa cittadina, che avanzerò alla Città Metropolitana di Roma Capitale che ne ha la competenza territoriale, è quella di costruire una nuova rotatoria all’altezza della Cona e installare un autovelox per il controllo della velocità tra la nuova rotatoria e quella già esistente e su questo sarò intransigente.

Fare in modo che venga diminuita la velocità di percorrenza di questo tratto di strada equivale ad abbassare di molto la percentuale degli incidenti e comunque, nel caso qualcuno se ne verificasse, un impatto a velocità moderata è meno pericoloso e dannoso per le persone rispetto ad un impatto a velocità sostenuta.

Già come cittadino ho più volte sollecitato la messa in sicurezza dell’incrocio tra via degli Olmi e via Prenestina nuova perchè la visuale di chi si immette nella strada è altamente pregiudicata dalla segnaletica verticale, ma i miei appelli sono caduti nel vuoto, e gli incidenti continuano a verificarsi.

Un buon Primo Cittadino deve poter garantire la sicurezza dei propri concittadini – conclude Zoppini – e sarà una priorità per il sottoscritto garantirla“.

Carlo Spinelli Segretario Provinciale romano e responsabile nazionale per la Politica Interna del movimento presieduto dal giornalista romano Antonello De Pierro commenta così alcune reazioni social sui post riguardanti i due incidenti che si sono verificati in via Prenestina nuova:” Leggere dei commenti  negativi relativamente alla proposta di Marco Zoppini di intervenire prendendo dei provvedimenti per rendere meno pericolosa questa strada è sconvolgente.

Gli autovelox non sono molto amati dagli automobilisti, così come sono criticate le rotatorie, e affermare che sono inutili perché basta andare più piano, non stare al cellulare durante la guida, evitare distrazioni e guidare con prudenza non è una giustificazione valida.

Come risponde Zoppini a uno di questi commenti, spesso chi ne fa le spese non sono coloro che commettono l’infrazione provocando l’incidente, ma chi si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato e viene coinvolto nel sinistro pur non avendone colpe.

E’ quindi necessario – prosegue Spinelli – usare dei deterrenti per impedire a chi guida con imprudenza di viaggiare a velocità elevate e trovare il modo che possano prestare maggiore accortezza durante la guida.

Ho l’impressione che chi si schiera contro gli autovelox o le rotatorie, sono proprio coloro che amano viaggiare senza rispettare i limiti di velocità; chi è abituato a rispettare le giuste norme comportamentali previste dal codice della strada, non ha niente da temere né dai sistemi di controllo elettronico della velocità né dalle rotatorie.

Sono quindi perfettamente in linea con la proposta del nostro candidato sindaco per Palestrina – conclude Spinelli – la sicurezza dei cittadini va anteposta a qualsiasi altra cosa e ogni iniziativa per garantirla, anche se impopolare, va messa in atto“.

Ufficio stampa Italia dei Diritti provincia di Roma

Centri di Facilitazione Digitale: si parte lunedì 6 Maggio

Lascia un commento

Rispondi