Home » Corso Vittorio Eamanuele II, arrestato 44 enne bulgaro sorpreso a clonare bancomat e carte di credito
Cronaca

Corso Vittorio Eamanuele II, arrestato 44 enne bulgaro sorpreso a clonare bancomat e carte di credito

L’arresto è avvenuto dopo la scoperta da parte dei Carabinieri della maomissione di un bancomat in corso Vittorio Emanuele II

I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino bulgaro, di 44 anni, sorpreso ad applicare dispositivi elettronici su di uno sportello bancomat di corso Vittorio Emanuele II con l’intento di clonare bancomat e carte di credito.

All’atto del fermo sono stati sequestrati un skimmer, una serie di codici conservati nella banda magnetica delle carte di pagamento e una telecamera per riprendere gli ignari correntisti che usufruivano dello sportello.

Le manette sono scattate dopo un attento appostamento, conclusosi in serata con l’arresto del cittadino bulgaro.

Una volta ammanettato è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre l’attrezzatura è stata sequestrata.

 

Related posts

Ospedale di Palestrina, emergenza Covid agli sgoccioli. Si avvia la riconversione

Matteo Palamidesse

San Cesareo, precipita dal tetto di un capannone. Grave operaio di Palestrina

Redazione Numerozero

Picchia la madre per la droga, 34enne arrestato a Zagarolo

Redazione Numerozero

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info