Home » A Colleferro 17enne pestato in strada come Willy: la polizia arresta i responsabili
Cronaca

A Colleferro 17enne pestato in strada come Willy: la polizia arresta i responsabili

Gli agenti del Commissariato hanno impiegato poche ore per individuare e assicurare alla giustizia i due 19enni che hanno picchiato, con calci e pugni, un 17enne in Corso Turati. Il giovane è grave al San Giovanni di Roma ma non sarebbe in pericolo di vita.

di Massimo Sbardella

Colleferro rivive l’incubo di settembre, quando Willy Montero Duarte, 17 anni, venne ucciso a calci e pugni dal branco: Gabriele e Marco Bianchi e Mario Pincarelli, insieme aFrancesco Belleggia, lo aggredirono solo perché aveva tentato di difendere un amico vittima di quei bulli. Sabato pomeriggio, intorno alle 18, in via Filippo Turati, a poche centinaia di metri da Corso Garibaldi (dopo morì Willy), un altro 17enne è rimasto vittima di un’aggressione molto simile: due 19enni, pare anche questi con la passione per la palestra, sono scesi dall’auto di un terzo ragazzo e lo hanno lasciato a terra col volto tumefatto e privo di sensi.

I TESTIMONI E L’ARRESTO

Anche stavolta, per fortuna, fondamentale è stata la determinazione dei presenti che, oltre ad intervenire per fermare il pestaggio, sono stati celeri nel prendere la targa dell’auto e nel fornire agli agenti della Polizia di Stato, coordinati dal dirigente Francesco Mainardi, gli elementi per risalire ai responsabili. Con grande celerità, in collaborazione con la polizia locale, gli uomini del Commissariato di Colleferro in poco tempo hanno individuato gli aggressori e si sono recati nelle case per fermarli. Per due, entrambi 19enni, l’accusa è quella di lesioni gravissime (per cui è scattato l’arresto), mentre il terzo giovane, quello che era alla guida dell’auto, è stato rilasciato per non aver partecipato all’aggressione.

IL SINDACO SANNA

“L’aggressione di oggi pomeriggio su Corso Turati è un fatto gravissimo e inaccettabile, che fa venire i brividi alla nostra Comunità. – afferma tra rabbia e dolore il sindaco Pierluigi Sanna – Giovani che picchiano un giovane minorenne, di giorno e in pieno centro,i e scappano, non possono rimanere impuniti. Sono da subito in contatto continuo con il Pronto Soccorso per avere notizie sullo stato di salute della vittima, ricoverato in codice rosso”. “Le nostre ferite sono ancora troppo aperte su queste questioni: il nostro dolore e la nostra indignazione sono particolarmente vasti”.

A quanto si apprende, per fortuna, il giovane non sarebbe in pericolo di vita anche se, in serata, si è reso necessario il trasferimento al San Giovanni di Roma per far fronte alle gravi ferite e fratture riportate sul volto.

LA DINAMICA

Tutta da ricostruire la dinamica dei fatti anche se, dalle prime testimonianze, pare che i due aggressori e la vittima si conoscessero e, circa un mese fa, avessero avuto degli screzi per strada. Ieri, nel vederlo passeggiare in centro, i due sarebbero scesi dall’auto e lo avrebbero picchiato a sangue in modo pretestuoso. Indiscrezioni affermano che anche i due aggressori di oggi, come quelli di Willy Duarte, sarebbero fanatici della palestra.

LA DERIVA VIOLENTA

L’episodio di oggi pomeriggio apre una riflessione sul clima di violenza che, da qualche mese, sembra respirarsi a Colleferro. Se la morte di Willy ha aperto una ferita, l’aggressione del giovane segnino la scava in profondità. Le forze dell’ordine fanno il possibile ma, a maggior ragione in questo clima, non si capisce che senso avrebbe l’ipotesi di soppressione del posto di Polizia ferroviaria, unico presidio sulla Roma Cassino tra Frosinone e Ciampino.

Related posts

Collaborazione Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini con l’Università di Tor Vergata per lo sviluppo territoriale

Luca Casale

Arrestato il sindaco di Artena e altre tre persone. Sono 22 gli indagati

Redazione Numerozero

Inizia in salita il cammino in Coppa Italia del Praeneste sconfitto 2-0 dal Sora

Luca Casale

Rispondi

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetta Più info